Prima squadra

Partita, Lescano, plusvalenze e mercato: parla Sebastiani

Le dichiarazioni del presidente a Rete8

23.12.2022 21:44

A CURA DI RICCARDO CAMPLONE - Queste le parole del presidente Sebastiani a Rete8: “Sicuramente il miglior Pescara, questo ci fa ben sperare. Ci siamo addormentati su quella palla prendendo gol e diventa difficile. L’Avellino è una buona squadra che sta facendo bene. Oggi usciamo soddisfatti per l’impegno e il gioco ma non per il risultato. Avremmo meritato il pareggio, poi non voglio commentare l’arbitraggio ma obiettivamente Cuppone va in ospedale e non è uno scontro di gioco. Non so cosa dobbiamo fare per avere un rigore. Bravo il portiere ma usciamo sconfitti, se siamo questi siamo vivi e sono soddisfatto. A parte qualche ripartenza l’Avellino non è mai arrivato davanti il portiere. Abbiamo costruito 7 palle gol che non siamo riusciti a finalizzare. La squadra ha giocato come nelle precedenti partite.” 

Mercato? “Il primo punto è avere posti in lista, ne abbiamo già 26 tirandone due fuori. Prima le uscite poi le entrate. Mi è piaciuto Tupta, Kolaj è entrato benissimo. Oggi non posso che fare i complimenti anche se il risultato è negativo. Plusvalenze? Ero tranquillo prima e lo sono ora. Ho letto quale sarebbe l’operazione incriminata, ovvero quella di Brunori. Evidentemente siamo troppo bravi nello scegliere i giocatori e valorizzarli i giocatori. Questa cosa viene per via della Juventus, visto che il Napoli è fuori. Se poi c’è una società che secondo la procura realizza un certo tipo di operatività e ne fa una strategia non è un problema di chi per anni ha venduto i giocatori e pagandoli. Lescano? Lo spogliatoio è a posto da tutti punti di vista. È chiaro che ci sia stato uno sfogo non comprensibile ma bisogna avere rispetto soprattutto per i compagni”

Commenti

Grande Partenza del Giro dall'Abruzzo: parte il conto alla rovescia!
Ufficiale: cambia orario Pescara-Latina