Prima squadra

Sebastiani: "Siamo stati dei polli, come al solito"

"Dobbiamo essere più cattivi"

27.03.2022 16:54

A CURA DI RICCARDO CAMPLONE - Queste le parole del presidente Sebastiani nel post gara a Rete8: “Non si può dire che il Pontedera abbia rubato, il risultato è giusto e siamo stati dei polli. E' vero che trovi una squadra chiusa ma devi fare il tu gioco, volevano il punto e l’hanno portato a casa. Se non puoi riuscire ad entrare col gioco, si può tirare da fuori. Capita spesso che siamo dei polli, manca personalità ed il gol preso è da polli. Ribadisco. Iacobucci è stato bravo e dimostra che abbiamo giocatori validi tutti. Se la partita non la chiudi non bisogna essere per forza belli ma bisogna fare qualcosa di diverso. Al di là degli scontri diretti i punti le abbiamo perse con le piccole. Ai play-off il discorso è diverso, qualcuno dovrà vincere. Da adesso troveremo squadre che dovranno lottare la salvezza. Questo è un messaggio alla squadra, non sono d’accordo con chi dice che non giochiamo, la palla l’abbiamo sempre noi ma bisogna essere più concreti. Quando arrivi al limite dell’area non serve passare ma provare a tirare e vedere cosa succede. Se uno prova la giocata e sbagli un pallone non succede nulla, tecnicamente lo puoi fare perché sei superiori agli altri. Se non ci provi è difficile. Auteri come Baroni esonerato prima dei play-off? Nessun esonero. Qui nessuno dice ai ragazzi di tornare indietro. I giocatori devono prendersi le loro responsabilità e a volte meglio essere meno belli e concretizzare. Questa squadra poteva giocarsela con le prime due ma adesso ci sono altre 4 partite. Deferimento? Siamo tranquillissimi perché abbiamo fatto le cose fatte bene e ci saranno i momenti giusti per far vedere il tutto. Se devono sindacare sulla vendita dei giocatori venissero loro per fare i presidenti.”

Commenti

Abruzzo & Giro d’Italia, una lunga storia d’amore tutta rosa: Merckx, Pantani, Bernal e poi...
Mondiali 2022: quante probabilità ha l’Italia di volare in Qatar?