Prima squadra

Obiettivo chiaro, avvicinare la vetta

Sperando in un passo falso del Catanzaro..

12.11.2022 15:28

(ANSA) - PESCARA, 12 NOV - Proseguire la serie positiva e l'inseguimento alla vetta della classifica. Questo l'obiettivo del Pescara che domani (ore 15) affronta la seconda gara casalinga consecutiva all'Adriatico con il Messina.

Al cospetto dei siciliani, la squadra di Colombo cercherà di confermarsi sul piano dei risultati per restare almeno in scia della capolista Catanzaro. La sfida di domani vedrà anche il ritorno in Abruzzo di Gaetano Auteri, oggi tecnico dei peloritani, e la scorsa stagione sulla panchina del Pescara fino a tre giornate dal termine della stagione quando fu sollevato dall'incarico di allenatore della prima squadra.
   Tornando all'attualità, Alberto Colombo predica umiltà in vista del match con gli isolani. Previste alcune novità di formazione rispetto al match con la Gelbison: "Se faccio dei cambi è perché ho l'obbligo di mettere in campo la formazione migliore. Auteri? È un onore domani affrontarlo. Io non ho vinto ancora nulla. Lui si". Il tecnico pescarese poi parla della gara e del momento della squadra: "Sarà una partita diversa rispetto alle ultime giocate in casa. Sulla nostra costruzione incontreremo delle difficoltà vista la loro pressione. Il Messina non sarà rintanato nella sua metà campo. Il turn over eventuale dovrebbe servire alla squadra e a chi gioca meno, di dimostrare sul campo l'effettivo lavoro. Sappiamo che ci saranno alti e bassi nella normalità di una stagione". Ad eccezione di Pellacani saranno tutti disponibili, ma ci sarà turnover.
   (ANSA).

   

Commenti

La "nuova vita" di Andrea Gessa
Primavera: il Pescara torna a far punti