Prima squadra

Aloi: "Non pensiamo al Catanzaro. A Torre del Greco sarà durissima..."

Le parole del centrocampista

13.11.2022 17:45

Così nel post partita, ai microfoni di Rete8, Salvatore Aloi:

“Potevamo fare qualcosa in più di certo, il Messina negli ultimi 15 minuti ha attaccato di più come era giusto che sia ma noi abbiamo sempre tenuto botta e non ci sono state occasioni nitide degli avversari. Abbiamo portato nella nostra classifica 3 punti e questo conta, certo era meglio chiudere prima la partita. Adesso ci aspetta la trasferta in casa della Turris, a Torre del Greco il campo è bruttissimo e sarà dura. Solo dopo il posticipo penseremo al Catanzaro, non prima. Come sto? Bene, in crescita. Il Pescara ha un centrocampo importante, il mister gestisce bene le risorse e noi dobbiamo solo essere pronti quando il tecnico ci chiama in causa”

Commenti

La "nuova vita" di Andrea Gessa
Tappa spettacolare in Abruzzo per il Giro Italia Ciclocross