Prima squadra

Matteassi: "Auteri non si tocca"

"Il mister resta con noi fino a fine stagione"

01.04.2022 01:01

Non c’è  un cambio di panchina all'orizzonte per il Pescara. Niente Baroni-Oddo bis, con il primo esonerato alla penultima di regular season e il secondo promosso dalla Primavera per condurre la squadra ai playoff (poi persi nella doppia finale di Bologna). Lo ha detto a chiare lettere il d.s. Luca Matteassi sulle colonne de Il Centro. Chiare, nette ed inequivocabili le sue parole. «Auteri resta con noi fino a fine stagione. E mi piacerebbe non sentire più questa domanda perché lui è il nostro allenatore e non rischia assolutamente nulla». 

Matteassi poi ha parlato di altro,  partire dal match col Pontedera. «Non siamo stati brillanti, ma dovevamo comunque portare a casa la partita. Con il successo, oggi, eravamo terzi. Sono due punti buttati. Squadra stanca? No, perché sette giorni fa stavamo bene. Però di sicuro non eravamo brillanti. Nonostante tutto dovevamo vincere, il gol non andava preso. Drudi ha lavorato anche domenica mattina, sta meglio e speriamo di averlo a Lucca. Diambo e Memushaj? Loro erano già pronti. Il portiere?  Deciderà il mister, ma complimenti a Iacobucci: è un ragazzo serissimo. Ad Ancona e con il Pontedera ha fatto benissimo».

Commenti

Abruzzo & Giro d’Italia, una lunga storia d’amore tutta rosa: Merckx, Pantani, Bernal e poi...
Ambiente caldo a Lucca: col Pescara sarà la "Giornata Rossonera"