Prima squadra

Sebastiani: "Accordo fatto coi nuovi soci. Ai tifosi dico.."

Le parole del presidente in conferenza stampa

23.06.2022 12:49

Il presidente Daniele Sebastiani in occasione della presentazione di Colombo e Delli Carri fa il punto della situazione in casa Delfino. 

"Il mese di giugno è stato un mese che ho utilizzato moltissimo per trovare dei partner per la società. Non vi dirò chi sono ma l'accordo c'è e abbiamo condiviso tutte le scelte. Se non annuncio oggi è solo per rispetto. Il Pescara va avanti con o senza partner, con dei partner, e sono certo ci saranno, potremo fare meglio. Gli investimenti saranno direzionati sul campo ma anche in altre attività per far crescere il club.
Colombo? Ci siamo visti il 4 giugno in ufficio da me, gli ho chiesto di avere pazienza perché volevo condividere la cosa con chi mi affiancherà. È il profilo giusto e mi ha convinto sin da subito e lo ringrazio perché ha rifiutato anche qualcosa di importante per venire qui. Iscrizione? È un obblogo farla, non una notizia da dare. Deve essere la normalità. Faremo una buona squadra, un mix di giovani bravi e giocatori più esperti. Deve esserci grande cultura del lavoro. L'idea è quella di rinnovare la squadra il più possibile dopo una fase senza dubbio stagnante. Dobbiamo cambiare parecchie facce. Il campo dirà se faremo bene o meno in una categoria non facile. Proveremo a fare una squadra per essere protagonisti. Dello Carri avrà autonomia? Le squadre non le ho mai fatte io. Io faccio i contratti. Delli Carri ha pieno mandato come lo hanno avuto Matteassi e gli altri. È arrivato il momento di togliermi qualche sassolino. Io ho sempre lavorato per il bene del Pescara. Anche la piazza deve fare 1qualcosa, non possiamo vedere uno stadio con 2mila persone per essere piazza importante. Se ai vuole ricostruire qualcosa serve l'aiuto si tutti. Io non devo essere simpatico, ma concreto. In 12 anni di mia gestione non abbiamo avuto una virgola di problema. I tifosi veri, anche se mi contestano, vengono allo stadio e tanto di cappello a loro perché amano il Pescara. Vogliamo portare a ogni partita i ragazzi delle scuole, faremo iniziative in tal senso. La Primavera verrà affidata a Ledian Memushaj, che smette di giocare. Iacobucci? È un giocatore che apprezziamo molto, ma nessuno gli ha promesso  nulla. E dipenderà anche da Sorrentino, se resta o va via. "

Commenti

Grandi vittorie e una retrocessione amara: il Pescara 1992-93
Pedullà: "Colpo Pescara. In arrivo l’attaccante Cuppone"