Prima squadra

Bellanova: “Delusi per il girone d’andata. Dal Chievo passerà il nostro futuro”

"Questa piazza non merita la posizione di classifica che occupa e nemmeno i nostri tifosi"

27.01.2021 00:50

A CURA DI RICCARDO CAMPLONE - Raul Bellanova ha espresso la sua delusione per il deludente girone d’andata del Pescara, chiusosi con il k.o. di Salerno.

Queste le parole del terzino, in prestito dall’Atalanta: “Non siamo partiti nel migliore dei modi ma con il cambio del tecnico abbiamo conquistato qualche punto in più, però questa piazza non merita la posizione di classifica che occupa e nemmeno i nostri tifosi. Abbiamo la possibilità di riscattarci contro il Chievo per poter iniziare il girone di ritorno nel migliore dei modi. Quello che ci diciamo resta nello spogliatoio, ovviamente c’è rammarico da parte del presidente, che crede tanto in noi. Ci ha fatto capire che questa squadra ha grandi qualità e soprattutto noi stessi dobbiamo accorgerci che la situazione non è delle migliori e dobbiamo uscirne il più presto possibile. Vista la situazione di classifica e dopo una sconfitta del genere non ci possiamo dare baci e abbracci ma sappiamo la partita che abbiamo fatto, qual è la classifica e dobbiamo darci una mano tutti insieme per uscire da questa situazione. Vista la qualità dei singoli non sono l’unico che si aspettava qualcosa in più da questo gruppo, mancano 18 partite e anche se c’è poco tempo e dobbiamo preparare le partite sul campo. Il Chievo è una buonissima squadra e nonostante hanno recuperato da poco i giocatori colpiti dal Covid si sono dimostrati all’altezza. Dovremo dare il meglio di noi stessi perché da questa gara passerà il nostro futuro e dovremmo giocare ogni partita come se fosse l’ultima. Io e come tutti i miei compagni ci mettiamo a disposizione del mister e al di là dei moduli e sistema di gioco siamo qui per dare il meglio di noi stessi. Il problema non è il modulo ma l’atteggiamento, dovremo entrare in campo con cattiveria e lottare l’uno per l’altro e solo così usciremo d questa situazione.”

Commenti

Calciomercato live: tutte le trattative minuto per minuto
Rigoni c'è!