Altri sport

Una grande promessa pescarese in Nazionale di tennis!

Mondazzi, 16enne pescarese del CT Pescara, farà parte del team azzurro in Winter Cup

24.01.2023 00:01

Piccoli talenti pescaresi crescono. E crescono benissimo, a giudicare dai risultati ottenuti. Anche nel tennis. L'ultimo grande traguardo è una grande soddisfazione per Alessandro Mondazzi e per tutta la federazione abruzzese di tennis, poichè è infatti arrivata la notizia che tutti speravano: Alessandro Mondazzi - che ha appena compiuto 16 anni ed è stato insignitito del prestigiosissimo Premio Rocky marciano come “Giovane Promessa”, al pari della nuotatrice Valentina Procaccini - è stato convocato dalla nazionale italiana per la Winter Cup che si giocherà i primi di febbraio a Reggio Emilia.

La squadra di categoria U16 sarà composta anche da altri due ragazzi con i quali il pescarese ha vissuto forti esperienze tennistiche: Andrea De Marchi (Tennis Club Romano - Bergamo) e Matteo Sciahbasi (Sena Tennis Ancona).

Mondazzi è tesserato con il Circolo Tennis Pescara. Ricordiamo che nel recente passato anche il baby Stefano Palanza, abruzzese pure lui e premiato anch'egli a Ripa Teatina come £Giovane Promessa" nell'ambito del Premio intitooato al più forte peso massimo di boxe di tutti i tempi - era stato convocato dalla nazionale azzurra. Si tratta di ragazzi che i vertici federali seguono con molta attenzione e questo ulteriore riconoscimento, stavolta per Mondazzi, ne è la testimonianza.

Questele motivazioni ai due tennisti al Premio Rocky Marciano 2022:

Mondazzi: "Nel firmamento del tennis italiano inizia a brillare la sua stella, nel singolo e nel doppio. come ha già dimostrato nella categoria Under 14 entrando nell'albo d'oro dei Campionati Italiani. Il suo talento cristallino sta già incantando gli appassionati della racchetta e promette di aggiungere presto nuovi ed eclatanti successi"

Palanza. "Dalla finale del Lemon Bowl ai titoli italiani della categoria di appartenenza, passando per il Master Kinder - Tennis Trophy,  il suo percorso sportivo è già ricco di grandi soddisfazioni, trampolino di lancio verso traguardi ancor più grandi ed importanti grazie ad una maturità ed una padronanza tecnica già di ottimo livello" 

Commenti

Grande Partenza del Giro dall'Abruzzo: parte il conto alla rovescia!
Solo la vittoria