B Zona

Kristoffersen, La Gumina e Pettinari: Fabiani svela alcuni retroscena

Pescara e Salernitana hanno concluso un affare nell'ultimo giorno della sessione. E..

03.02.2021 19:03

Pescara e Salernitana nell'ultima sessione di mercato si sono sfiorati più volte, con Veseli, Karo e Nzita al centro dei discorsi, per poi concludere nell'ultimo giorno lo scambio tra JaroszyƄski e Giannetti. Ma i due club avevano altri obiettivi comuni (La Gumina e, ben più sfumato per i biancazzurri a causa di motivi economici, Pettinari) e alla fine i granata si sono portati a casa anche Kristoffersen, che era a un passo dall'essere tesserato dal Delfino.

Il direttore sportivo della Salernitana Angelo Fabiani ha parlato sulle colonne de Il Mattino del mercato partendo dall’ultimo colpo, il norvegese Kristoffersen: “All’estero si fa un gran parlare di lui, è una bestia. Aveva delle richieste, ma tramite un amico che abita qui ha scelto la Salernitana. Ora aspettiamo il transfert e le visite mediche. Pettinari e La Gumina? Per il primo abbiamo fatto più d un sondaggio, avrebbe gradito la destinazione e non era un problema di soldi, ma i suoi agenti ci hanno detto che il telefono del Lecce squillava a vuoto, evidentemente non volevano rinforzare una diretta concorrente e hanno preferito tenerlo fuori lista. - continua Fabiani - Anche il secondo era un’idea, c’era l’accordo con l’agente, ma l’Empoli non c’è stato. La Sampdoria ha l’obbligo di riscatto dai toscani per 5 milioni al primo punto fatto nel girone di ritorno, cosa che non si è ancora verificata. Le due società avrebbero dovuto modificare gli accordi e fare il riscatto anticipato, c’era l’ok della Samp, che ci avrebbe girato il giocatore, ma l’Empoli si è opposto. Quando l’abbiamo capito non c’erano più punte importanti sul mercato"

Commenti

Anticipi e posticipi biancazzurri dalla 5a giornata all’11a giornata
VIDEO - Parla Ricordi, il nuovo vice di Mammarella