Prima squadra

Tutto confermato: Galano sarà il primo a partire

Fuori dal progetto, sarà scambiato o porterà denaro nelle casse

21.12.2021 00:01

Ve lo avevamo anticipato in tempi non sospetti, ora le conferme sono totali ed assolute: salvo clamorosi ed non preventivabili colpi di scena, Galano a gennaio saluterà Pescara. Ormai fuori dal progetto, come testimoniato dalle esclusioni nelle convocazioni delle ultime gare, l'ormai ex Robben di Puglia è pronto a chiudere la valigia e a riaprirla altrove durante la sessione invernale di mercato. Va a scadenza a giugno, dunque il delfino per il suo cartellino non può chiedere la luna, e si possono profilare scambi (con l'Avellino per Aloi, col Perugia per Sounas o con il Bari per De Risio e/o Simeri) oppure una cessione che porterà (pochi) denari freschi nelle casse societarie. Lui vorrebbe tornare a giocare in B e potrebbe interessare Perugia, Ternana (scambio con qualche esubero, ma non è la sola via) e Cosenza, ma ha più mercato tra le big di B. Il presidente Daniele Sebastiani venerdì scorso è stato chiaro durante la serata natalizia del club: “Galano andrà via, è la soluzione migliore per lui e per noi”. Aggiungendo poi più in generale sul mercato: “Faremo le operazioni in uscita e cercheremo di far entrare qualcuno”. Con l'addio di Galano parte la caccia a Beretta del Cittadella

Commenti

Video - L'addio di Leo Junior al calcio (a Pescara)
Cessione società, Sebastiani: "Nulla di concreto, ma.."