Prima squadra

Ancora nessun rinnovo per Cancellotti: il punto aggiornato

Il futuro del terzino umbro è sempre più lontano dall'Abruzzo

12.01.2023 00:01

A CURA DI MATTEO SBORGIA

I mesi passano  ma per Tommaso Cancellotti dopo tante promesse non ancora arriva il tanto auspicato  rinnovo di contratto. L'attuale vincolo scade a giugno e nonostante le rassicurazioni il prolungamento di fatto non è arrivato. E non di certo per volontà  del difensore che a giugno 2022 , da sicuro partente,  ha ribaltato le gerarchie( Saccani doveva essere il titolare) con il lavoro ed è rimasto  in riva all'Adriatico per sua scelta in primis.  Segno tangibile di attaccamento alla maglia, alla causa, testimonianza di grande professionalità.  Eppure tutto tace, tutto è fermo. Per il terzino parlano rendimento e prestazioni: uno score di altissimo livello, impreziosito da 3 reti e svariati assist. Praticamente  sempre presente in campo. Ora il tempo scorre, fugge e giustamente   chi lo rappresenta inizia a guardarsi seriamente intorno, perchè al primo posto ci sono gli interessi del proprio assistito che più volte ha espresso il desiderio di restare, ma difficilmente sarà accontentato. A questo punto non si capisce cosa ostacoli il rinnovo che sembra più lontano di quanto si pensasse qualche settimana fa. Del resto   i matrimoni si fanno sempre in due. Il futuro del numero 29 biancazzurro è sempre più lontano dall'Abruzzo, a meno che non accada qualcos'altro, ma sperare nell'imponderabile è un esercizio di fede spesso inutile.  Contano sempre i fatti e parlano anche. Una sola lecita domanda ci sorge spontanea: perchè privarsi in questo modo di uno dei migliori giocatori presenti in organico?

Commenti

Grande Partenza del Giro dall'Abruzzo: parte il conto alla rovescia!
Il ds Delli Carri è a Firenze: i possibili scenari