Prima squadra

Rispunta Brunori. Strada apertissima

Redazione Ps24
22.07.2021 10:30

A CURA DI MATTEO SBORGIA - Oltre a Carlo De Risio e Filippo Delli Carri, il Pescara inaspettatamente pensa ancora al reparto avanzato e sta stringendo per il ritorno in Abruzzo di Matteo Brunori, attaccante della Juventus U23, già in biancazzurro nell’estate del 2019 con Luciano Zauri in panchina (arrivò nell’affare che condusse Brugram al Parma). L’esperienza con il sodalizio adriatico non è stata fortunata per lui, in tal senso grida ancora vendetta un goal regolarissimo che non gli è stato convalidato contro lo Spezia. Poi pochi spezzoni di partita, intervallati dal pregevole assist nella vittoria di Ascoli. Il passaggio alla Juve nel gennaio 2020 e l’esperienza all’Entella lo scorso anno, ora la sorte gli sta regalando un’altra opportunità. Fonti molto attendibili sostengono che l’affare sia incanalato bene per via della volontà di tutte le parti in causa di chiudere (il giocatore in primis è entusiasta) ma ad oggi non è stato ancora messo nero su bianco nulla. Si lavora sulla base di un prestito secco (l’ex Arezzo ha un contratto con i bianconeri che scade nel giugno 2024). La quadra si troverà e presto Brunori sbarcherà per la seconda volta nella città di D’Annunzio con l’auspicio di lasciare il segno.

Commenti

Un po' d'Abruzzo anche alle Paralimpiadi
Dessena: "Nel calcio si dovrebbe rispettare una stretta di mano o una parola data..."