Prima squadra

Bocchetti: “Non siamo scesi in campo. Serve un gruppo compatto”

"Inguardabili"

Redazione Ps24
20.03.2021 17:05

A CURA DI RICCARDO CAMPLONE - Il presidente Sebastiani è assente a Vicenza. Antonio Bocchetti parla nuovamente a nome della società, come di consuetudine a Rete8:. Ecco le parole del ds: “Abbiamo giocato malissimo, non siamo scesi in campo ed in balia dell’avversario. Inguardabili. Nei primi 20 minuti abbiamo lasciato delle nitide occasioni e siamo stati fortunati perché hanno preso la partita. Qui c’è bisogno di un gruppo compatto e veniamo da una partita persa, bisognava reagire emotivamente. Potevamo evitare di subire quel gol e solo Dessena è stato pericoloso. Siamo sempre alle solite, Dessena ci crede sempre e quando crossiamo da un lato e dall’altro dobbiamo attaccare la porta con le due punte, l'altro esterno e un centrocampista. Abbiamo pigrizia ed in questo momento dobbiamo vincerle. Perché non si è vista la determinazione? In settimana i giocatori si allenano e vedo cose importanti ma non capisco perché la domenica vedo difficoltà. Squadra rassegnata? Assolutamente no e dobbiamo alzare i giri ed il baricentro. Noi ci crediamo ma gli attori principali sono i calciatori ed i play-out si allontanano sempre di più. Possiamo dire ogni cosa ma dopo che abbiamo parlato noi la palla passa a loro. Non so se questi 10 giorni di sosta saranno buoni ma almeno aumenteranno il minutaggio di alcuni calciatori. Siamo stati inermi e poco incisivi e le partite si vincono anche con carattere. Il nostro atteggiamento nei contrasti deve cambiare e oggi non ne abbiamo vinto nemmeno uno. Sebastiani? Non l’ho sentito ma immagino cosa vorrà dire. In questo momento dobbiamo tirare su questi ragazzi e noi ci crediamo ma loro dovranno metterci qualcosa di più. Manca la consapevolezza. Lo spogliatoio è unito e non un gruppo di cattivi ragazzi.”

Commenti

Tirreno-Adriatico 2022: l'Abruzzo si candida già per un arrivo di tappa
VIDEO - Colormax Pescara, nuovo ko interno. Vince la Came