Prima squadra

Mercato: adesso è caccia agli esterni

Serve un vice Zappella e almeno un esterno mancino

Redazione Ps24
23.07.2021 00:16

Un vice Zappella e un esterno a sinistra (due se partirà anche Nzita): sono queste ora le priorità del Pescara, che ha quasi sistemato l'attacco (presi D'Ursi e Ferrari, si prova a stringere per Brunori, che piac anche alla Reggina, e Panico con le partenze di Di Grazia, Borrelli al Monopoli e Bunino alla Pro Vercelli) e che ha in mano De Risio e Delli Carri (per quest'ultimo decisiva la prossima settimana, strada che si è un po' complicata ma non in modo irreversibile).

Anche il presidente Daniele Sebastiani, pur sottolineando che “il mercato è ancora lungo”, ha messo gli esterni come nuova priorità (LEGGI QUI) insieme allo sfoltimento degli esuberi (da Sorensen a Valdifiori, ad esempio). 

A destra, con Zappella certamente titolare, sembra una lotta a due tra Cancellotti (Perugia), già cercato invano in passato, e Libutti (Reggiana). Uno dei due dovrebbe essere il vice, anche se non si escludono nomi a sorpresa e Antonio Balzano sta ancora aspettando una chiamata alla quale risponderebbe in modo certamente affermativo qualora arrivasse. L'ormai ex biancazzurro si sta allenando da solo per mantenere la forma e non ha ancora deciso di ascoltare altre proposte. Ma è chiaro che non attenderà in eterno. Il Centro parla anche dell'atalantino Davide Ghislandi, classe 2001 che avrebbe già avuto contatti col Delfino. Va invece verso Catanzaro Gabriele Rolando della Reggina

Ancor meno fluida la situazione a sinistra, dove di certo serve un elemento. Con gli addii di Crecco e Masciangelo resta il solo Nzita, ma anche la sua permanenza non è ancora certa. Il giocatore non ha ancora smesso di pensare alla B anche per non perdere la Nazionale e dal suo entourage non chiudono le porte ad una partenza (che in caso per motivi dibilancio dovrebbe essere “alla Masciangelo”) e dunque qualora venisse ceduto il Pescara avrebbe bisogno di ben 2 nuovi interpreti. Per lo svincolato Favalli, ex Perugia, non ci sono sviluppi mentre l'Ascoli e Sarzi Puttini attendono ancora una chiamata che si aspettavano nei giorni scorsi e che non è ancora arrivata. L'atalantino Zambataro, che all'occorrenza può giocare anche a destra, è idea percorribile.  Anche sull'out mancino si monitora il mercato e non si escludono nomi a sorpresa. 

Commenti

Un po' d'Abruzzo anche alle Paralimpiadi
Primo allenamento in biancazzurro per D'Ursi