Prima squadra

Il manto erboso dello Stadio Adriatico è il migliore d’Italia per il campionato di B

Diodati: “Siamo orgogliosi di questo riconoscimento da parte della Lega, pronti a lavorare per migliorare ancora”

14.05.2018 20:07

Una salvezza ancora da conquistare ma un bel riconoscimento già arrivato. Se il progetto del nuovo stadio di Pescara vive una fase di standby, quello vecchio, l'Adriatico-Cornacchia, è stato appena eletto quello con "il miglior manto erboso d’Italia per il campionato di B"

Lo fa sapere il Comune, in una nota a firma dell'assessore Giuliano Diodati. 

“Quello dello Stadio Adriatico Giovanni Cornacchia è il miglior manto in erba naturale di tutto il campionato cadetto, un’affermazione che si concretizzerà in un vero e proprio premio per la gestione del nostro campo di cui si occupa il settore Sport del Comune di Pescara. Il primato affiora dalle votazioni promosse dalla Lega B che ha pubblicato sul suo sito due classifiche distinte, una per i campi naturali/misti e una per quelli artificiali. A giudicare lo stato dei campi è stata una commissione composta da capitani, allenatori, produttori televisivi e dall’agronomo della Lega. Prima Pescara, dunque, seguita da Frosinone, Salerno ed Empoli. Non possiamo che essere felici di questo risultato, che riassume l’impegno dell’Amministrazione in tal senso e gli sforzi della struttura comunale a cui va il nostro pieno ringraziamento. Si tratta di un riconoscimento che mette insieme forma e sostanza, prevede infatti un vero e proprio premio anche finanziario, sul cui impiego saremo lieti di decidere insieme alla Pescara Calcio, affinché possa essere reinvestito sul campo, perché il primato resti e la qualità del nostro verde cresca anche nello sport, cosa che fa onore alla città, alla squadra e a chi se ne occupa quotidianamente 365 giorni l’anno”.

Commenti

Vincenzo Fiorillo e un futuro che parlerà ancora pescarese
Partenza anticipata per Venezia