Prima squadra

Mercato Pescara, tra sogni e realtà

Si deve accelerare per consegnare a Pillon qualche nuova pedina prima dell'inizio del ritiro

05.07.2018 08:57

Urge una forte accelerata per consegnare a Bepi Pillon qualche pedina importante prima dell'inizio del ritiro. Memushaj è fatto, per scognamiglio e M.Gatto è solo questione di tempi burocratici ma saranno biancazzurri. 

CARILLO & IL GENOA - Niente Venezia o Perugia, Luigi Carillo giocherà nel Pescara la prossima stagione. Pescara-Genova (sponda rossoblù) andata e ritorno per il difensore che, ceduto ai liguri, tornerà in riva all'Adriatico in prestito. Visite mediche fissate, sarà con Pillon sin dal primo giorno di ritiro e indosserà la maglia biancazzurra dopo l'annata agrodolce di Pisa. Con Peziosi non è ancora decollata la maxi-operazione che concerne Zampano, Kanoutè, Fiamozzi e Asencio ma le parti torneranno a trattare a breve e ci sono buoni margini di riuscita. 

SAMP - Niente da fare per Bonazzoli, su Capezzi (graditissimo) c'è forte l'Empoli ed il giocatore gradirebbe la serie A: operazione difficile, specie se non dovesse essere inserito Brugman (tutto tace su questo fronte). 

CENTRAVANTI -  L’attaccante baby Scamacca, di proprietà del Sassuolo, sarà con Capone (ancora richiesto dal Delfino) agli Europei Under 19 in programma in Finlandia da metà mese ma un prestito ai biancazzurri è opzione più che concreta: si farà. Serve però un big. Aspettando notizie su Melchiorri e Petkovic, il "pensiero stupendo" di Leone è Monachello, suo autentico pupillo: lo portò a Lanciano e lo voleva anche negli anni scorsi a Pescara. Ci riproverà, benchè la pista non è agevolissima. 

PISACANE -  Se l'agente Giuffredi ha già completato 3 operazioni con il Pescara (e altre ne farà, da Cocco a Zampano), un altro manager vicino al Delfino non ha sbrogliato al momento alcuna matassa. Il Cosenza ha definito gli arrivi in prestito di Palmiero e Anastasio dal Napoli, bruciando di fatto il Pescara che difficilmente avrà Tutino. Il jolly piace tanto, tantissimo, ma è vera bagarre. 

ALTRO - Resiste l'idea Carlo Mammarella in entrata. Epifani a Fano può portarsi una colonia biancazzurra: Morselli, Scimia e anche il Sindaco Sansovini. A Monopoli richiedono Paolucci, l'Albinoleffe è su Pietrantonio. A Piacenza va Calore. A Teramo è ufficiale l'arrivo della punta Piccioni, che era stato ccostato anche al Pescara. 

Commenti

Campagna abbonamenti, scatta la vendita libera
Il grande basket torna in Abruzzo con 4 Nazionali in gara