Prima squadra

Pillole di mercato biancazzurro

Cosa bolle in pentola

19.06.2019 09:29

Il nuovo Pescara sta per nascere. Due al momento i rinforzi ufficiali, il terzino Zappa (prelevato a gennaio dall'Inter e lasciato 6 mesi in nerazzurro) e l'attaccante Di Grazia (che sarà girato alla Ternana quasi certamente) oltre al sardo Sarritzu che, come anticipatovi, sarà messo sotto contratto per poi essere girato al Pineto.

Le priorità in casa Delfino riguardano il reparto offensivo: dal rientro di Sottil alla ricerca del centravanti per passare alla composizione del reparto esterni, il ficus di Bocchetti e Repetto è sugli interpreti in grado di assicurare a mister Zauri gol ed assist. Andiamo con ordine: Galano, Da Cruz e Siligardi sono i nomi in ballo col Parma, Brignola e Pierini col Sassuolo mentre col Genoa si può parlare di Asencio (che però piace anche all'Empoli, interessatissimo a Mancuso). Da questo lotto usciranno le nuove ali per spiccare il volo. Con i liguri ci sono anche due sfide di mercato: il club di Preziosi ha messo nel mirino Scamacca e Pompetti, due veri obiettivi del Delfino che in mediana pensa a Palmiero (può davvero essere lui il post Brugman), Dezi (obiettivo n.1) e l'atalantino Colpani, che arriverebbe con la formula del prestito con diritto di riscatto. Per il ruolo di centravanti il sogno resta Ciofani, che ha già fatto sapere di voler tornare a Pescara se il Frosinone dovesse decidere di rinunciare a lui. Nei prossimi giorni se ne saprà di più, una volta che il nuovo tecnico ciociaro Nestra avrà fatto il punto della situazione col presidente Stirpe. Ecco perchè la pista Bonazzoli della Sampdoria (nell’ultima stagione ha giocato in prestito a Padova con 35 presenze e 8 gol) al momento è da ritenersi quella più calda. 

Commenti

Quando Pescara era una festa
Mercato: Ginella si allontana. Ecco perchè