Prima squadra

Pescara-Atalanta, asse rovente su più nomi

Capone e Melegoni praticamente fatti, si punta Monachello ed Eguelfi

12.07.2018 00:27

Da anni l'asse Pescara - Atalanta ha portato a compoimento molte, moltissime operazioni. E anche in questa sessione di mercato ci saranno più affari tra i due club, i cui rapporti sono dunque solidissimi. Due trattative sono già state praticamente chiuse, manca l'avallo dell'ufficialità che dovrebbe arrivare a fine mese quando i due diretti interessati avranno finito la propria esperienza nella Fase finale del Campionato Europeo Under 19 (16 - 29 luglio): stiamo parlando di Filippo Melegoni, centrocampista, e Christian Capone, che prolungherà di 12 mesi la sua esperienza pescarese inagugurata lo scorso anno (con gli Azzurrini c'è anche Gianluca Scamacca del Sassuolo, che piace parecchio al Delfino).

Piace anche il terzino mancino Fabio Eguelfi ,classe ’95, reduce da stagioni a Cesena e Pro Vercelli, che può arrivare a prescidnere dall'affare Crivello.

Con l'Atalanta c'è in ballo un altro nome, quello che può portare in dote a Bepi Pillon il centravanti da doppia cifra tanto desiderato: Gaetano Monachello. Incassato il no per Tumminiello, appena sbarcato a Bergamo dalla Roma, e perso Melchiorri, accasatosi a Perugia, è lui il preferito di Leone, che lo portò a Lanciano e cercò invano di regalarlo al Pescara nelle scorse due stagioni. Stavolta può essere quella giusta per un matrimonio che, parafrasando Manzoni, sembra che si debba fare. In nerazzurro c'è anche Luca Vido, vecchio "amore" biancazzurro: uno dei due (più Monachello che Vido, appetito da Salernitana e Perugia) sembrano destinati a vestrisi di biancazzurro

Commenti

Ufficiale: il Pescara ha preso due giovani promesse
Materazzi, ag. Ferrante: "Pescara? Ne abbiamo parlato..."