Prima squadra

Sirene anche dall'estero per Gaston Brugman

Non solo Parma e Cagliari sul play biancazzurro

13.06.2019 00:51

La storia è quella di ogni estate da tre anni a questa parte. Tutti vogliono Gaston Brugman. Ma, a differenza delle ultime sessioni di mercato, stavolta il capitano può davvero partire. E può farlo prima del 30 giugno, perchè la sua cessione potrebbe essere utilissima per il bilancio biancazzurro.

In Italia - è cosa nota - ci sono Cagliari e Parma su di lui (la Cremonese non è pista concreta), che puntano ad inserire contropartite tecniche (Dezi, Da Cruz, Siligardi e Galano nel caso dei ducali, Colombatto e Giannetti nel caso dei sardi) per abbassare l'esborso cash (il Pescara parte da una valutazione di 2,5 milioni). Il Delfino vorrebbe monetizzare al massimo, slegando le trattive per i giocatori che interessano dal discorso principale di Brugman. Ecco perchè non sono da escludere le piste estere, con parecchie squadre che stanno già sondando il terreno con l'agente Pagliari. Si tratta di Alaves, Villareal e Paok Salonicco 

Commenti

Chi sarà il prossimo capitano del Pescara?
Finalissima Scudetto Futsal a Montesilvano: info biglietti