Prima squadra

Il retroscena inedito su Padova-Pescara 0-6: "Litigammo prima del match, poi..."

"Fu bravissimo Sansovini a ricompattarci". Il racconto di Cascione

24.03.2019 09:04

Padova-Pescara 0-6 resterà indelebilmente nella storia del Pescara. A 7 anni di distanza da quella epica partita, emerge un retroscena inedito. Lo ha raccontato qualche giorno fa Emmanuel Cascione, protagonista di quel match e di quella fantastica annata, a Il Messaggero ed. Abruzzo. Una forte litigata, lo strappo ricucito, i 6 gol (che potevano essere di più, se non fosse stato per un Perin in versione Superman), le lacrime di Zeman e l'inio del rush finale di torneo che sarebbe culminato con il primo posto in campionato: Cascione ha raccontato quella fantastica sera.

“Ormai sono passati tanti anni e posso raccontare un aneddoto che pochi conoscono: prima della partita, avevamo litigato nello spogliatoio. Venivamo da quattro sconfitte consecutive, tutti erano nervosi. Siamo arrivati a Padova che eravamo una polveriera... Ma fu bravissimo Marco Sansovini, prima di cominciare il riscaldamento, a rimettere a posto le cose. Facemmo un cerchio un mezzo al campo e lui ci disse: “ci stiamo giocando il campionato e dobbiamo vincere. Se non andiamo d’accordo fuori dal campo non è un problema, ma qui in mezzo dobbiamo essere uniti. Quelle parole ci diedero molta carica, furono una scossa. Asfaltammo il Padova con quel 6 a 0 all’Euganeo e da lì le vincemmo tutte…Padova per noi è stata il bivio che ci ha portato a vincere il campionato, spero sia così anche per il Pescara di oggi”, aggiunge il centrocampista, oggi ancora in campo con il Forlì, in serie D. Nel 6 a 0 del Delfino a Padova anche la sua firma: “Zeman si mise a piangere dopo il mio gol – ricorda Cascione – . Era quello del sei a zero. Dalle immagini si vede chiaramente che al mister scende una lacrima. Era appena morto Mancini e in quella partita abbiamo scaricato tutti anche la rabbia di quei giorni…”.

Commenti

Il Pescara di Galeone, storie di provincia
"Mancuso fa li gol" e manda in orbita il Delfino: Pescara-Padova 2-0