Prima squadra

A La Spezia per difendere il primato

Campo caldo e squadra insidiosa, ma i biancazzurri non hanno paura

19.10.2018 00:32

Senza paura. Torna il campionato e ad aprile le ositilità c'è il Pescara capolista impegnato nell'anticipo del venerdì a La Spezia, al cospetto dell'ex Pasquale Marino e di una squadra partita in sordina ma che si sta ottimamente disimpegnando.

Per i biancazzurri, come ha sostenuto in settimana mister Bepi Pillon, si tratta di un buon test di maturità. Ai nastri di partenza il Pescara era annoverato tra le squadre che avrebbero lottato per una salvezza tranquilla, considerando l’ultimo campionato tutt’altro che esaltante, e invece Pillon ha fatto valere la sua saggezza calcistica, riuscendo a dare equilibrio e carattere al Delfino, che comunque annovera giocatori di grandissimo spessore,,che ora è addirittura al primo posto con 15 punti. Unica imbattuta insieme alla Cremonese, ha recuperato all’ultimo i match in trasferta proprio a Cremona e a Brescia, ha superato di misura nientemeno che Crotone e Benevento e se non fosse stata ripresa sul 2-2 dallo 0-2 in quel di Padova probabilmente parleremmo già di mini-fuga. Non segna tanto il Pescara, ma riesce a capitalizzare al massimo quanto prodotto grazie ad una difesa che, differentemente dal pasato, appare in grado di reggere l'urto avversario senza troppi sbandamenti. La strada è lunga, lunghissima, ma le premesse sono ottime considerando anche i margini di miglioramento di una squadra che fa della coesione e della determinazione due capisaldi importanti.

Ma stasera non sarà affatto facile fare risultato. I liguri tra le mura amiche finora hanno sempre vinto, facendo del Picco un vero e proprio fortino inespugnabile, ed hanno una guida tecnica, l'ex Paquale Marino, che in B è una vera e propria garanzia di successo. In carriera ha avuto qualche battuta d'arresto, vedi proprio l'esperienza pescarese, ma senza eccessive pressioni e con un gruppo di talento la sua squadra può diventare una mina vagante ed il processo di crescita della truppa spezzina passa anche dal test contro il Pescara. I bookmakers pronosticano una gara aperta, con una leggera preferenza sulla vittoria dei padroni di casa, ma il Pescara 2018-19 ha già insegnato che non bisogna dare nulla per scontato. 

Commenti

Cascione: "Il Pescara di Zeman resterà nella storia del calcio italiano"
Ecco l'arbitro dell'anticipo Spezia-Pescara