B Zona

Sottil: "Pescara mi ha dato tanto. Ma ora voglio la salvezza con l'Ascoli"

Prima da ex all'Adriatico per lui

Redazione Ps24
15.03.2021 17:03

Al termine della seduta di rifinitura, Mister Sottil ha parlato così prima della partenza per Pescara:

“I due giorni di preparazione alla partita sono stati buoni, ieri ci siamo confrontati sulla sfida con il Venezia, oggi abbiamo svolto un’ottima seduta di allenamento, ho visto concentrazione, serenità, impegno e grande voglia di affrontare questa importantissima partita, una finale”.

Il tecnico bianconero torna per la prima volta da ex a Pescara:

“L’anno scorso è stata un’esperienza molto dura, difficile, alla fine abbiamo conquistato la salvezza, un’esperienza professionale che mi ha dato tanto, ma oggi sono l’allenatore dell’Ascoli, ho un obiettivo e farò di tutto per centrarlo”.

Patron Pulcinelli ha parlato di una sfida che è la “finale delle finali”:

“Ho sempre detto che ci aspettavano 12 finali, ne abbiamo giocate due, domani è un’altra finale importane, uno scontro diretto, siamo pronti, consapevoli delle nostre forze, così come di quelle dell’avversario. Dobbiamo dare continuità ai risultati; dobbiamo scendere in campo più distesi e sereni, ma con quella cattiveria e quell’umiltà che ci hanno sempre contraddistinto. Recuperiamo due giocatori importanti come Kragl e Buchel, purtroppo Brosco non potrà essere della partita, peccato ma giocheranno altri ragazzi, che hanno dimostrato di essere pronti e lo saranno anche domani. Pucino credo potrà rientrare con la Cremonese, Stoian è ancora alle prese con la fisioterapia”.

Commenti

Acqua&Sapone, 3 gare per il primo posto
L'esito del Consiglio comunale straordinario sull’immediato futuro de Le Naiadi