Altri sport

L'Italia di beach handball femminile prepara gli Europei a Pescara

Stage in vista della competizione in Bulgaria

Redazione Ps24
22.06.2021 08:40

C’è sempre più spazio per la pallamano in Abruzzo. Col varo del Centro Tecnico Federale del Pala Santa Filomena, a Chieti, le Nazionali azzurre fanno con sempre maggiore frequenza tappa sul territorio abruzzese. Mentre nella struttura teatina fino all’11 luglio si alterneranno le Nazionali U17 e U19, lo scorso 18 giugno ha preso parallelamente il via l’attività della Nazionale femminile di beach handball guidata dal tecnico spagnolo Daniel Lara Cobos.
Le azzurre, che preparano la partecipazione ai Campionati Europei del 13-18 luglio a Varna (Bulgaria), si alleneranno per tutta la settimana, fino al 25 giugno, nel cuore della città di Pescara. Nell’ambito dell’iniziativa denominata “Pescara City Summer” e promossa dal Comune di Pescara, infatti, le azzurre saranno protagoniste nell’arena adibita in prossimità della celebre fontana La Nave di Pietro Cascella.
Doppie sedute quotidiane – alle 11:00 e alle 18:00 – scandiranno le giornate della squadra capitanata dal portiere altoatesino Monika Prünster, tra le azzurre che nel 2015, proprio sulla spiaggia pescarese, conquistarono la medaglia d’oro nella prima edizione dei Mediterranean Beach Games.
Agli Europei in Bulgaria a luglio le azzurre sfideranno, nel Gruppo A della fase preliminare, le campionesse europee in carica della Danimarca, l’Ucraina, la Turchia e la Spagna. Al via in tutto 18 squadre per il titolo continentale.
 

L’elenco delle convocate in raduno a Pescara:

PORTIERI: Monika Prünster (1984 – Brixen Südtirol), Francesca Luchin (1991 – Alì-Best Espresso Mestrino), Nila Bertolino (2000 – Cassano Magnago)
IN CAMPO: Giovanna Lucarini (2001 – Alì-Best Espresso Mestrino), Vanessa Djiogap (2001 – Padova), Cyrielle Lauretti Matos (1997 – Jomi Salerno), Beatrice Pugliara (2000 – Mechanic System Oderzo), Ilaria Lain (2000 – Guerriere Malo), Giulia Dibona (1992 – Lions Sassari), Sofia Cipolloni (1998 – Cingoli), Laura Rotondo (1992 – Rotweiss Thun), Valentina Landri (1992 – Jomi Salerno), Violetta Vegni (2000 – Brixen Südtirol), Diana Kobilica (2001 – Alì-Best Espresso Mestrino), Matilde Tisato (1998 – AC Life Style Erice), Chiara Ferrara (2001 - Ferrara)
 

STAFF TECNICO: Daniel Lara Cobos, Manuel Ortega Becerra
STAFF MEDICO: Vincenzo Masi, Katia D’Arcangelo
CAPO DELEGAZIONE: Cristina Lenardon

Commenti

Da Silvi allo stage con il Real Madrid: è il giovane Nicolò Aliprandi
In difesa Piana torna in pole?