Prima squadra

Pescara al primo posto in B, ma decimo nella media spettatori

Interessante report pubblicato da Il Centro: la media è di 6.858 unità

12.10.2018 00:14

Primo posto in Serie B, dopo sei anni e mezzo dall'ultima volta, ma come media spettatori il Pescara è solo al decimo posto. Eccetto lo zoccolo duro, sempre presente, infatti, la città di Pescara ed il suo circondario non ancora fanno sentire il proprio apporto in termini di massiccia presenza sugli spalti al nuovo Pescara targato Bepi Pillon. 

E' questo in estrema sintesi il concetto espresso da un interessante report pubblicato dal quotidiano Il Centro di cui evidenziamo alcuni passi:

"Erano poco meno di 7mila i sostenitori di fede biancazzurra sugli spalti nell'ultimo match, oltre 1.000 da Benevento, per un totale di 8.074 spettatori, di cui 3.663 abbonati (30% in meno rispetto alla scorsa stagione). II pubblico dell’Adriatico nelle prime quattro partite casalinghe ha risposto, certo, ma forse ci si aspettava qualcosa in più, specie nelle ultime due sfide contro Crotone e Benevento. Erano in 6.211 nella gara vinta contro i calabresi e poco più di 8.000, sabato scorso, contro i sanniti. Alla prima in casa con il Livorno erano circa 5.956 gli spettatori presenti, 7.191 con il Foggia (di cui più di 100 di fede rossonera). 
La media è di 6.858 spettatori a gara e il Delfino è al decimo posto in classifica tra le squadre di B. Davanti ci sono Cremonese (6.889), Padova (7.479), Perugia (7.638), Cosenza (8.030), Foggia (10.114), Salernitana (10.355), Lecce (10.426), Verona (11.344) e, al primo posto, c’è il Benevento (13.122).....

Facendo un confronto con le prime quattro partite della passata stagione, la media spettatori 2017-2018 è di gran lunga superiore. Erano, infatti, 9.285 i paganti che hanno affollato l’Adriatico nelle gare con Foggia (12.672), Frosinone (9.495), Virtus Entella (7.172) e Cittadella (7.801). Tocca, quindi, a Bepi Pillon e ai calciatori riaccendere la piazza, un po’ come accadde nel torneo 2011-2012, quando il Pescara di Zeman partendo con un misero numero di abbonati (2.882, record negativo degli ultimi dieci anni) riuscì a coinvolgere la città toccando picchi di presenze altissimi nella cavalcata verso la serie A. Alla fine, nelle gare in casa, il Pescara ebbe una media spettatori vicina alle 14.000 unità (13.940 per l’esattezza)"

 

Commenti

Giovanissima ginnasta abruzzese incanta
Niente Crotone (al momento) per Oddo