B Zona

Dopo Oddo, ecco Zauri: Pippo Inzaghi sfida gli amici

Da OttoPagine.it

25.10.2019 15:02

Super Pippo sfida l'amico Luciano. Pescara-Benevento è anche questo, come vi abbiamo già sottolineato più volte in settimana.

Da Benevento, OttoPagine offre altri spunti interessanti che vi riproponiamo: "Dopo Massimo Oddo, Luciano Zauri. Superpippo incontra il suo passato prima che il Benevento faccia altrettanto affrontando i suoi ex allenatori. D'altro canto, per quanto ha giocato e con tutti i calciatori che ne hanno condiviso le fortune, appare difficile che Inzaghi non incontri qua e là allenatori che in gioventù hanno giocato con lui. Zauri ha condiviso la maglia dell'Atalanta con Pippo, stagione 96/97. L'allenatore giallorosso ha qualche anno in più del pescarese ed è ovvio che nel 97 mentre Inzaghi diventava Superpippo vincendo la classifica dei cannonieri di serie A con 24 gol, Zauri metteva in carniere appena due presenze. 

Qualche ricordo di quell'esperienza insieme deve essere rimasta ad entrambi, anche se è ormai datata. Da allenatori, inutile dirlo, non si sono mai affrontati. Pippo ha cominciato già da qualche anno, Zauri è alle sua prima vera esperienza nel calcio che conta, dopo aver allenato le squadre giovanili del Pescara. 

Si ritrovano in un momento che definire agli antipodi non è un azzardo. Il tecnico sannita è primo in classifica e imbattuto, quello pescarese in crisi e con la spada di Damocle dell'ultimatum impostogli dalla società. Le prossime due-tre partite saranno decisive per il suo futuro, a Pescara già hanno evidenziato nomi di possibili stostituti, da Stellone a Di Biagio, passando per Nicola Legrottaglie, attuale tecnico della Primavera pescarese. 

Spulciando le statistiche esce fuori che Inzaghi ha affrontato in carriera solo due volte il Pescara, mettendo insieme un pareggio e una sconfitta nell'anno in cui ha guidato il Venezia"

Commenti

VIDEO - La conferenza stampa di Luciano Zauri
Deferimenti "caso Machin": la decisione della Procura Federale