Altri sport

La grande boxe in Abruzzo: c'è match valido per la scalata al campionato italiano (FPI)

De Lellis vs Ciocci a Spoltore il 10-11

04.11.2018 09:22

Il Festival Rocky Marciano in primis, ora un grande incontro: l'Abruzzo "riscopre" il pugilato di grande livello. 

Sabato 10 novembre PalaD’Amario di Spoltore si affronteranno per la categoria medio-massimi (entro i 79.800 kg), in un match valido per la scalata al campionato italiano (FPI), il pugile spoltorese Davide De Lellis e il marchigiano Jonny Cocci, al meglio delle sei riprese. Prima dell’incontro clou saliranno sul ring 16 pugili dilettanti di cui 3 match femminili. Subito dopo alle 22.30 circa l’incontro principale.

Davide De Lellis torna sul ring dopo un anno di inattività a causa di un infortunio al gomito destro. Il suo score da dilettante: 32 match, 17 vittorie, 6 pari 10 sconfitte. Da professionista due gare: una vittoria la trofeo Bellia di Chieti contro Rodolfo Benini ed una sconfitta nel match internazionale, in Belgio, ai punti contro Toma (con verdetto non unanime).

Di fronte troverà Jonny Cocci che da dilettante ha al suo attivo 55 match di cui solo 7 sconfitte. Da professionista 4 match, imbattuto. I due pugili si sono già affrontanti in quattro precedenti occasioni dove hanno chiuso sempre in parità.

“Gli allenamenti procedono a gonfie vele –afferma De Lellis- grazie a Daniele Mirabilio (allenatore). Questo per me sarà un incontro imporante per testare la mia condizione dopo un anno di inattività dovuta all’infortunio. Affronto uno dei pugili più quotati del panorama nazionale. Cercherò di dare il massimo per non deludere amici e tifosi dato che per la prima volta combatterò in casa. Sarà una bellissima giornata di sport ed invito tutti a partecipare a questo evento. L’intento è quello di promuovere questo sport nobile che affonda le sue radici nel tempo e per sfatare il tabù che ci vogliono far passare come uno sport violento. La mia storia insegna. Mi sono avvicinato a questo sport in seguito ad atti di bullismo. La boxe non ti insegna a rispondere con la violenza, ma forma caratterialmente, rafforza dando molta autostima”.

Commenti

Mercato: derby di Milano (e non solo) per Machin
Rapina in un bar tabaccheria in via Tirino: autore individuato