Rubriche

ZEMAN'S KARMA - "SEBASTIANI, PAROLE DI SVOLTA?"

Riecco la rubrica realizzata in collaborazione con il Gruppo Zeman

06.12.2017 13:16

Torna, puntualissima anche questa settimana, la rubrica "Zeman's Karma", realizzata da PS24 in collaborazione con il Gruppo Zeman diretto da Salvatore Piedimonte. Il pezzo, anche questa settimana, è firmato da Salvio Imparato.

Buona lettura

Nella conferenza di presentazione della gara, valevole per la serie Bwin, Pescara-Ternana, a sorpresa, il presidente Sebastiani ha affiancato Zdenek Zeman in sala stampa. Nelle parole e nei modi, una forte dimostrazione di come si sostiene un allenatore come Zeman, specialmente dopo aver ridimensionato il progetto tecnico, complice un mercato complicato, che non è riuscito a soddisfare la lista programmata insieme al tecnico e ai direttori, prendendo dei talenti certo, ma a cui serve più tempo del previsto per affrontare questo campionato con l'atteggiamento giusto. Qualche effetto, di questo intervento, si è visto nel primo tempo contro la Ternana, se fosse finito con un vantaggio di 4-0, il Pescara non avrebbe rubato nulla, purtroppo ancora troppi errori sotto porta, la mancata esplosione di questo Pescara Zemaniano, passa anche da questi. Nella ripresa, il Delfino ha vanificato l'imponente mole di gioco prodotta, ritrovandosi addirittura sotto 2-3 e con uomo in meno. Per fortuna dopo tanti anni la mentalità del Boemo sembra ancora attuabile, in 10 contro 11 ha continuato a giocare, costringendo le Fere rossoverdi ad essere fallose ristabilendo in poco tempo la parità numerica.

Valzania, con la doppietta, la nota positiva di questo surreale 3-3, senza quell'eurogol, forse, si sarebbe potuto parlare di dramma sportivo. Netti miglioramenti anche da parte di Benali, sintomo di un messaggio recepito a metà, almeno per ora.

Pescara resta una piazza e una città perfetta per Zeman, anche se sinceramente la paura per queste difficolta c'era, ma era più legata alle recenti e complicate stagioni del Boemo (Roma, Cagliari e Lugano), forse il miracolo di questa stagione non sarà la vittoria del campionato o il ritorno in A, ma uscire da questo momento e convincere, che non sarebbe affatto un brutto risultato, il primo tempo di sabato pomeriggio conferma il ritmo devastante che questa squadra può imporre. Noi siamo fiduciosi e anche contenti, che il presidente sia intervenuto come questa rubrica, nelle puntate precedenti, consigliava e si auspicava, si spera di vedere risultati immediati per il bene del Pescara, dei suoi tifosi e dei tanti appassionati del calcio di Zeman.

Commenti

"Valzer" Valzania è il jolly del centrocampo: assenza pesante
Donna ruba nel supermercato al centro commerciale L'Arca