Prima squadra

Empoli-Pescara story (con VIDEO)

08.11.2019 00:50

A CURA DI CLAUDIO ROSA -

Dodicesima di campionato per il Pescara di Luciano Zauri, ancora alla ricerca di una propria identità di squadra dopo un inizio di stagione fatto già di tanti alti e bassi. Per i biancazzurri è ora tempo di trasferta, in Toscana questa volta, precisamente ad Empoli, su un campo da sempre ostico per gli abruzzesi.

Empoli – Pescara, i precedenti in Toscana

Sarà la sfida numero diciannove tra queste due squadre, in un match mai troppo fortunato per i colori biancazzurri: ben sette infatti le sconfitte, con dieci pareggi ed una sola vittoria. La prima storica partita si giocò nel 1947, in Serie B, con i padroni di casa subito vittoriosi (1-0), nonostante il largo successo abruzzese nella partita di andata. Una vittoria, quella degli azzurri, a cui seguì l’anno successivo un pareggio, questa volta con più gol, ben quattro. Le strade per Pescara ed Empoli si divisero però ben presto, mettendo nel dimenticatoio la sfida per più di trent’anni, quando i due club tornarono ad affrontarsi negli anni ’80. È proprio in questo periodo che, dopo qualche match di rodaggio, toscani ed abruzzesi riuscirono ad incontrarsi anche nella massima competizione italiana: in Serie A, ad avere la meglio furono nuovamente gli azzurri, che sconfissero il Delfino di Galeone grazie alle reti di Incocciati, Ekstrom e Cucchi, tutte siglate nella prima frazione di gioco. Per il primo successo dei biancazzurri dobbiamo invece fare un salto temporale di oltre vent’anni – nel mezzo due vittorie dei toscani e tre pareggi – arrivando alla stagione 2011/12: sotto la guida di Zeman il Pescara, poi promosso al termine del campionato in A, riuscì ad espugnare il Castellani grazie alle reti di Maniero ed Insigne, rompendo così la maledizione. Non ebbe seguito però l’impresa dei ragazzi guidati dal boemo, con quella che resta ad oggi l’unico successo abruzzese sul campo dell’Empoli. Dopo infatti l’approdo in A e la successiva retrocessione in B, il Delfino perse nuovamente contro la squadra allora allenata da Maurizio Sarri, ora sulla panchina della Juventus ed ex di turno della partita, avendo avuto un passato anche a Pescara (2005/06). L’ultima sfida si è invece giocata proprio in questa stagione, in Coppa Italia: dopo la prima fase eliminatoria superata contro il Mantova, ai biancazzurri toccò un Empoli fresco di retrocessione e pronto per un campionato da protagonista in B: la sfida, terminata col risultato di 1-1 nei tempi regolamentari – prima la rete in apertura di Tumminello, e poi il pareggio di Dezi per i padroni di casa – continuò ai supplementari, dove i toscani ebbero la meglio grazie al gol vittoria firmato da Moreo, che consegnò così il pass per il turno successivo alla propria squadra.

EMPOLI – PESCARA, IL DETTAGLIO DEI PRECEDENTI IN TOSCANA

1947/48 Serie B Empoli-Pescara 1-0

1948/49 Serie B Empoli-Pescara 2-2

1982/83 Serie C Empoli-Pescara 0-0

1983/84 Serie B Empoli-Pescara 1-1

1984/85 Serie B Empoli-Pescara 0-0

1985/86 Serie B Empoli-Pescara 1-0

1986/87 Coppa Italia Empoli-Pescara 1-0

1987/88 Serie A Empoli-Pescara 3-2

1996/97 Serie B Empoli-Pescara 0-0

1999/00 Serie B Empoli-Pescara 1-1

2000/01 Serie B Empoli-Pescara 2-1

2004/05 Serie B Empoli-Pescara 2-1

2010/11 Serie B Empoli-Pescara 0-0

2011/12 Serie B Empoli-Pescara 0-2

2013/14 Serie B Empoli-Pescara 2-0

2016/17 Serie A Empoli-Pescara 1-1

2017/18 Serie B Empoli-Pescara 3-1

2019/20 Coppa Italia Empoli-Pescara 2-1

Commenti

Federico Buffa a Francavilla
Da idolo a spaurachcio: Mancuso sulla strada del Delfino