Prima squadra

Tempo di Partitissima all'Adriatico

Ore 21, c'è #PescaraBrescia

03.02.2019 00:05

L'Adriatico - Cornacchia di Pescara riapre i battenti per il big match di Serie B. Il Delfino di Pillon, reduce da un mercato ben al di sotto delle aspettative della piazza, riceve il Brescia del baby fenomeno Tonali, già nel giro della Nazionale di Mancini a dispetto dell'età verdissima e del fatto che giochi nella serie cadetta.

E' un match importante per entrambe le compagini, che respirano da inizio torneo aria di alta classifica e che puntano a giocarsi le proprie carte in chiave promozione. In casa Pescara, in realtà, si continua a parlare (anche troppo) di salvezza come primo step, mentre tra le Rondinelle l'idea di volare alto, altissimo è sempre espressa in maniera costante dal management lombardo.

Stasera, con calcio di inzio alle ore 21, sarà probabilmente spettacolo tra due squadre che non fanno mai le barricate. I padroni di casa, però, in questo inizio 2019 hanno le polveri bagnate (0 gol fatti) e le gambe pesanti, ma sono ancora imbattuti. E quando meriti di perdere due partite ma porti a casa 2 punti, forse il segnale è positivo... Ma stasera ci sarà la priprova contro un team che segna a Pescara da 14 gare ufficiali consecutive, per un totale di 31 marcature. L’ultimo digiuno lombardo in riva all’Adriatico risale al 14 febbraio 1993, 2-0 biancazzurro in Serie A con i gol di Mendy e del compianto Stefano Borgonovo.  Nei 28 precedenti ufficiali in Abruzzo, bilancio favorevole ai padroni di casa: 10 vittorie contro le 7 delle “Rondinelle” ed 11 pareggi. Stasera come andrà a finire?

 

Precedenti a Pescara:

gare disputate 28
vittorie Pescara 10
pareggi 11
vittorie Brescia 7
reti Pescara 39
reti Brescia 38

 

 

Commenti

Vincenzo Fiorillo vuole fare la storia del Pescara
Il Settebello biancazzurro ride, l'U. Amatori piange