Prima squadra

Perugia-Pescara story (con VIDEO)

Il dettaglio dei precedenti in Umbria

30.11.2019 00:07

A CURA DI CLAUDIO ROSA - 

Riparte dall’Umbria, precisamente a Perugia, il campionato del Pescara. I ragazzi di Luciano Zauri, dopo il pareggio a luci e ombre contro la Cremonese, dovrà dunque affrontare un’insidiosa trasferta, da sempre poco benevola ai biancazzurri: sono infatti solo tre i successi, in ben 25 partite disputate.

Perugia – Pescara, i precedenti in Umbria

La prima sfida tra i due club si giocò nel lontano 1947 quando, in Serie B, le squadre debuttarono una contro l’altra, terminando il match a reti bianche. Pareggio che si riconfermò anche l’anno seguente, ma stavolta finì 1-1. Per i primi successi dobbiamo invece attendere un paio di anni: nel 1949 furono i biancazzurri a festeggiare, grazie alle reti di Guarnieri e Schiavone, mentre nel 1952 i padroni di casa si presero la loro personale rivincita, battendo gli abruzzesi col medesimo risultato (invertito), 2-0. Le strade delle due squadre però presero percorsi diversi, ritrovandosi solamente negli anni ’70, con Perugia e Pescara che si addentrarono entrambe anche in Serie A. Il primo match nella massima serie andò ai biancorossi, vittoriosi in rimonta sugli ospiti: dopo infatti l’iniziale vantaggio biancazzurro firmato da Bertarelli dopo sei minuti, gli umbri trovarono la forza dapprima per pareggiare l’incontro e poi per vincerla nei minuti finale, grazie alla rete decisiva di Novellino. Anche la seconda sfida andò al Perugia, al quale bastò la rete di Dal Fiume per ottenere il bottino grosso. A queste due rapide gare, ne seguirono molte altre, precisamente sedici, delle quali solo tre vinte dai biancazzurri: la prima in Coppa Italia, nel 1985, col Pescara che fece suo il match con un rotondo 3-0, mentre per la seconda dobbiamo arrivare fino ai playoff del 2015, quando il Delfino riuscì a superare il turno grazie alle reti di Politano e Bjarnasson, nonostante il gol in apertura di Goldaniga. L’ultimo successo biancazzurro è invece dell’anno seguente, col Pescara di Oddo che fallì la promozione in A – svanita in finale contro il Bologna – riprovandoci la stagione successiva. Fu una goleada per gli abruzzesi, nella partita dal margine più ampio tra le due squadre: l’autogol di Rossi nel primo tempo, poi Lapadula, Benali ed infine Caprari, per regalare ad Oddo una delle vittorie più belle e convincenti della sua gestione.

PERUGIA – PESCARA, IL DETTAGLIO DEI PRECEDENTI IN UMBRIA

1946-47 SERIE B Perugia – Pescara 0–0

1947-48 SERIE B Perugia – Pescara 1–1

1949-50 SERIE C Perugia – Pescara 0–2

1951-52 IV SERIE Perugia – Pescara 2–0

1974-75 SERIE B Perugia – Pescara 2–2

1977-78 Coppa Italia Perugia – Pescara 1–1

1977-78 SERIE A Perugia – Pescara 2–1

1978-79 Coppa Italia Perugia – Pescara 2–0

1979-80 SERIE A Perugia – Pescara 1–0

1981-82 SERIE B Perugia – Pescara 1–0

1983-84 SERIE B Perugia – Pescara 1–0

1984-85 Coppa Italia Perugia – Pescara 0–3

1984-85 SERIE B Perugia – Pescara 2–0

1985-86 SERIE B Perugia – Pescara 1–0

1994-95 SERIE B Perugia – Pescara 1–0

1995-96 SERIE B Perugia – Pescara 2–1

1997-98 SERIE B Perugia – Pescara 1–1

2004-05 SERIE B Perugia – Pescara 4–1

2007-08 SERIE C1Perugia – Pescara 2–1

2008-09 SERIE C1 Perugia – Pescara 0–0

2014-15 SERIE B Serie B Perugia – Pescara 2-2

2014-15 SERIE B PLAYOFF Perugia – Pescara 1–2

2015-16 SERIE B Perugia – Pescara 0-4

2017-19 SERIE B Perugia – Pescara 4-2

2018-19 SERIE B Perugia – Pescara 2-1

 

 

 

 

Commenti

Erano “Poveri ma belli". Ma vincenti
Tutti i numeri di Perugia-Pescara