Prima squadra

Del Grosso: "Chiudiamo la partita playoff, poi ci divertiremo"

Rammarico per la vittoria sfumata in casa Pescara: le parole del senatore

27.04.2019 18:41

Il senatore biancazzurro Cristiano Del Grosso a fine gara è parecchio rammaricato. Il gol del Verona scaturisce da una situazione particolare: "Ero convinto di essere solo, invece c'era Brugman dietro di me e tra noi si è inserito Faraoni, racconta. "Devo rivedere l’azione del gol, sembrava fossi solo e stato preparandomi per impattare il pallone ma sono stato anticipato. Sono amareggiato perchè volevamo vincere a tutti i costi anche per dare una soddisfazione ai diecimila che sono venuti allo stadio. Poteva essere una giornata perfetta, abbiamo lottato fino alla fine, nonostante il caldo, contro una grande squadra. Prendiamoci questo punto e guardiamo avanti, inutile parlare adesso di cosa poteva essere ed invece non è stato. Dobbiamo solo pensare alle prossime partite per cercare di ottenere un piazzamento migliore in ottica playoff. Abbiamo prima una dura trasferta e poi la possibilità di chiudere in casa con un bel successo, spero. Adesso chiudiamo la partita dei playoff, poi ci divertiremo. Il  segreto del mio rendimento? La mia carriera è stata sempre così, stare sul pezzo ed allenarmi bene. Io sono un giocatore che vive di queste cose. Chiaramente quando non sto bene faccio fatica, ho 36 anni"

Commenti

Bettella: "Prendiamoci i playoff"
Sebastiani: "Facciamo sempre gli stessi errori, mancava solo il pullman davanti la porta”