Prima squadra

L'analisi di Pillon al brutto 0-0 di Livorno

Si allunga la striscia positiva, ma con tanta, troppa sofferenza

27.01.2019 22:36

Tanta, troppa sofferenza al cospetto di una squadra che naviga nei bassifondi della classifica. Il pari di Livorno consente di allungare la striscia positiva, nonostante la prestazione del Pescara non sia stata memorabile (eufemismo). Sono 8 i punti conquistati dai biancazzurri di Pillon nelle ultime 4 partite, uno score positivo che consente alla truppa di mantenere le posizioni d’avanguardia della graduatoria. L'ultimo strappato con i denti al Livorno di Breda, tecnico che ancora una volta si conferma una bestia nera del Delfino.

Questo il commento di mister bepi Pillon a fine gara:

"Sono soddisfatto per il pareggio perché un punto guadagnato, poteva andare peggio. Gli errori ci sono stati ma non abbiamo perso e non è poco". Ovvero una perifrasi per un concetto a lui caro: quando non si può vincere, non si deve perdere.

"Gli avversari sono stati più aggressivi, noi tecnicamente abbiamo sbagliato tanto soprattutto in fase di possesso e in uscita dal loro pressing. Nel secondo tempo abbiamo dato più peso all’attacco con Monachello passando al 4-4-2 ma senza risultati, mentre nel finale siamo passati alla difesa a 5. Sappiamo di dover migliorare ma conta il risultato, dobbiamo dare continuità”.

Commenti

Ultimi giorni di calciomercato
Giulianova - Francavilla, bruttissimo episodio in tribuna