Prima squadra

Kanoutè verso Parma, chi farà il percorso inverso?

Il senegalese in prestito con obbligo di riscatto sarà il primo affare tra i due club

18.06.2019 10:13

Franck Kanoutè come Josè Machin. il centrocampista senegalese, infatti, come quello equatoguineano di origini spagnole, non solo ha cambiato manager (per entrambi non è più Donato Di Campli) ma sta per passare dal Pescara al Parma. La trattativa a sorpresa, che ha la benedizione di Sebastiani ("Operazione possibile", le parole a Rete8), si concluderà sulla base del prestito con obbligo di riscatto (non diritto, come da noi appurato) e si inserisce in una sinergia che darà altri frutti a breve ma sul percorso inverso. Al Pescara, infatti, interessano più giocatori ducali e due in particolare sembrano destinati all'approdo in riva all'Adriatico: Galano e Da Cruz. Il grande obiettivo, però, è Dezi.  Persistono anche le idee Pinto (sarebbe un ritorno dopo gli ultimi 6 mesi in biancazzurro) e Siligardi

Commenti

Quando Pescara era una festa
Bellarte is back: l'AcquaeSapone ufficializza il prossimo allenatore