Prima squadra

Avvio sprint del Pescara: in B nessuno ha fatto meglio negli ultimi 6 anni

Per trovare una capolista con più punti bisogna tornare al Sassuolo 2012/2013

24.10.2018 00:31

Che avvio eccezionale per il Delfino! E’ del Pescara la prima minifuga della stagione: i biancazzurri, dopo l’ottava giornata della Serie BTK, sono in testa alla graduatoria con 18 punti. Per trovare una capolista con più punti bisogna tornare indietro di 6 anni, col Sassuolo targato Eusebio Di Francesco che nel 2012/2013 era a quota 22. Sono dunque numeri veramente da A per il Pescara capolista: la formazione di Pillon ha il massimo vantaggio di una prima in classifica dall’inizio della Serie BKT 2018/19 (+4 sulle seconde) e comanda con 18 punti: per ritrovare dopo 8 giornate un punteggio superiore a quello dei biancazzurri si deve risalire -come detto -  al 2012/13 con il Sassuolo primo a quota 22. A quota 18 comandavano, dopo 8 turni, anche la Virtus Lanciano 2013/14 ed il Cittadella 2016/17 che poi però hanno fallito l'assalto alla massima categoria, come noto.

Numeri confortanti che si possono ulteriormente integrare: dal 2010 in poi, la squadra che all'ottava giornata di campionato era in testa alla graduatoria è stata sempre promossa in sei casi su otto!

Punto fondamentale del primato biancazzurro è l'imbattibilità, ma le fortune biancazurre non sono dovute solo a questo dato che la formazione di Pillon non è la sola in B a non aver mai perso. C'è infatti anche la Cremonese. Il il Delfino ha già messo a referto ben cinque vittorie in otto giornate mentre la Cremonese ha fatto registrare ben cinque pareggi e l'ultima vittoria lontana quasi un mese; vanta la miglior difesa della B ma i sette punti di differenza in graduatoria con il Pescara.a causa della scarsa prolificità degli uomini di Mandorlini che in sette gare di campionato hanno segnato solo otto reti (6 mno della banda Pillon). 

PER APPROFONDIRE:

Ulteriori numeri sul primato biancazzurro: LEGGI QUI

Il Pescara di Pillon meglio di quelli targati Galeone, Zeman e Oddo: LEGGI QUI 

 

 

Commenti

Al Pescara piace il Golden Boy della Juventus
Nella "M3" biancazzurra la grande sorpresa è Manuel Marras