Settore giovanile

Primo contratto per Leo Maloku

Luciano Rapa
29.07.2016 00:32
Del Sole, Diallo e Maloku: le note più liete dal ritiro di Palena arrivano dai giovanissimi. Davvero interessante il tris di baby aggregato da mister Oddo alla prima squadra. Di Del Sole, autore di una doppietta contro il San Nicolò, quando il migliore in campo è stato l'altro baby Diallo, in campo per 90' (l'unico biancazzurro), si conosce molto (vedi approfondimenti in archivio PescaraSport24) ed ha già firmato il primo contratto da professionista.  Diallo, invece,  si era fatto già notare un anno fa a Pizzoferrato ed ora ha acquisito una sicurezza nei propri mezzi davvero inusuale per un ragazzo della sua età.  Ma la vera grande sorpresa è Leo Maloku, classe 1998. Serio, dedito al lavoro, assetato di migliorare, Maloku ad ogni allenamento si distingue per concentrazione e doti di apprendimento importanti. Impiegato in ogni amichevole, si è ben disimpegnato da terzino destro per intraprendenza e dinamismo, brillando per una soglia di attenzione molto alta e costante in entrambe le fasi di gioco. Ed anche da centrale fa valere un invidiabile senso della posizione. Non è un caso che da tempo sia nel giro delle Nazionali giovanili albanesi. Un esempio?  A fine 2014 fu precettato dalla nazionale under 17 dell'Albania per giocarsi le qualificazioni agli Europei con Norvegia, San Marino e Austria. Primi calci nel Pineto e poi il passaggio al Pescara. Ora nel ritiro di Palena il premio più bello che al tempo stesso testimonia quanto il club punti su questo ragazzo che ha ancora ampi margini di miglioramento fisico,  tecnico e tattico: un contratto quinquennale con il Delfino. La firma è arrivata alla presenza del presidente Sebastiani e dell'agente Silvio Pagliari, il primo a credere nelle qualità del ragazzo. Per la serie "Saranno Famosi": segnatevi il suo nome

Commenti

Campionato Primavera, si cambia! Tutte le novità
Mesa: "Gaston Rodriguez? Ne ho parlato con Sebastiani"