Prima squadra

Fiorillo: "Sono sia arrabbiato sia deluso"

"Ora resettiamo gli errori per andare avanti. Abbiamo sofferto i granata"

24.08.2019 21:53

A CURA DI RICCARDO CAMPLONE 

Vincenzo Fiorillo è deluso per la sconfitta del Delfino a Salerno. Il capitano ha dato un grande contributo, anche se non è bastato per fermare la doppietta di Jallow ed il gol di Giannetti.
Testa proiettata già alla prossima gara di campionato, contro il Pordenone di Tesser, domenica purissima alle 18:00 allo Stadio Adriatico:

“Penso che oggi abbiamo fatto troppo poco per una buona prestazione. Resettiamo ed analizziamo cosa non è andato bene per vincere la prossima. C’è da sottolineare che la Salernitana ha fatto un ottima partita. Siamo stati poco feroci nel ripartire, nell'arrivare a chiudere le azioni. In questi campi se non alzi il ritmo rischi di andare in difficoltà, noi abbiamo sofferto la Salernitana. 
Credo di aver aiutato nel primo tempo la squadra nel ritenere in partita. Senza nulla di straordinario. Quando l'abbiamo ripresa ci credevo, siamo stati un po’ ingenui nel prendere gli altri due gol.
Il mercato? Come giocatori dobbiamo migliorare e migliorarci. Questo contesto del mercato non ci interessa. Dobbiamo pensare ognuno a migliorarsi e vedere dove si sbaglia e cercare di fare meglio. Sono sia arrabbiato che deluso”.

Commenti

Junior: "Il Delfino nel cuore. Il biancazzurro è la mia seconda pelle"
Salernitana-Pescara 3-1, le pagelle dei biancazzurri