Prima squadra

Pillon: "La carica del pubblico sarà una spinta in più"

La vigilia del tecnico pescarese

26.04.2019 09:00

Rifinitura all'Adriatico a porte chiuse e conferenza stampa del tecnico Bepi Pillon: la vigilia di Pescara-Verona si è svolta con il consueto canovaccio in casa Delfino.

Ecco le parole del tecnico di Preganziol nell'incontro con la stampa:

"Rientra Scognamiglio, ci sarà posto per uno tra Bettella e Perrotta. Ma devo ancora decidere, come il ruolo di Brugman. Memushaj dovrebbe essere presente. In attacco ho esterni che stanno bene, tutti. La squadra piano piano sta tornando a crescere. Confido molto nel lavoro fatto dallo staff, andiamo ai playoff e saremo la mina vagante. Abbiamo le caratteristiche per mettere in difficoltà qualsiasi squadra. Centriamo il primo obiettivo, poi romperemo le scatole a tutti.  Problema del gol se non segna Mancuso? Al di là dei gol non fatti negli ultimi 30 minuti a Carpi abbiamo creato tantissimo, bisogna valutare a 360 gradi tutte le situazioni e prendere accorgimenti. Quando crei tanto, alla fine il gol arriva. Mancuso ha fatto una stagione strepitosa, ha avuto qualche problema fisico e ne ha risentito. Ma Leo è un giocatore molto importante per noi e farà bene, non è una ossessione il gol per lui. La cosa importante è che lavori per la squadra. E sarà importante l'apporto degli altri attaccanti e dei centrocampisti. Dovremo essere intelligenti domani, il Verona è una squadra organizzata molto bene ed ha un tecnico bravo. La sua mano si vede, contro il Benevento è stato un incidente di percorso. A Verona avevamo fatto bene ad inizio gara, ma siamo stati puniti alla prima occasione da un contropiede. Dovremo essere attenti in fase di non possesso e nelle coperture preventive. Ci sarà tanto pubblico? È una motivazione e una spinta in più per centrare il nostro obiettivo tutti insieme". 

Commenti

Pescara-Verona story
La carica dei diecimila per i Biancazzurri