Prima squadra

Sebastiani: "Bocchetti entrerà nel club. Su conferma Pillon dico..."

Il presidente protagonista di "A tu per tu" di Tmw

12.04.2019 13:57

Dopo qualche giorno di silenzio è tornato a parlare il rpesidente Daniele Sebastiani. Lo ha fatto alla nota rubrica di Tuttomercatoweb "A tu per tu", dicendo cose molto interessanti. 

“Quella di stasera è una partita importante. Il Perugia è dietro in classifica, ma è una squadra che mi piace molto. Stiamo facendo bene entrambe, sarà una partita interessante”. 

I numeri dicono che voi e il Perugia nelle ultime settimane siete carenti in difesa.
“Ad Ascoli abbiamo preso due gol su due rigori. Il primo rigore era inesistente. Il secondo è stato un rimbalzo sulla mano di Memushaj. I gol nel calcio si fanno sugli errori di qualcun altro”.

Serie A: quanto ci credete?
“Ci crediamo. Tanto. Questa squadra dalla prima partita ad oggi non è mai uscita dalla griglia”.

Se andasse male stasera salterebbe Pillon?
“No. Non guardiamo una partita. Andremo avanti per la nostra strada. Cerchiamo di fare più punti possibili. Non è una partita a farci cambiare idea”.

E a fine stagione potreste valutare di proseguire insieme?
“Andremo avanti sino a fine stagione, poi faremo le nostre considerazioni e valuteremo insieme. Oggi conta finire il campionato nel migliore dei modi. È innegabile che l’allenatore abbia fatto bene”.

C’è la volontà di proseguire insieme?
“Lo vedremo a fine anno”.

Bocchetti nuovo ds?
“Entrerà a far parte del nostro staff. Abbiamo bisogno di gente giovane, noi viviamo di valorizzazioni di giocatori e serve gente brava a scovare talenti. La mia idea è quella di affidargli un ruolo di osservatore. Per quanto riguarda il ds c’è già Repetto”

Serie A diretta: su chi punta?
“Il Lecce. Il Brescia salvo grosse problematiche e tra le favorite. Il Palermo però è una grande squadra, la più forte. E poi ci sono le altre, come Benevento e Verona. È chiaramente ci siamo noi, il Perugia, lo Spezia e altre. Poi squadre come Cremonese e Crotone avrebbero meritato più fortuna”.

Machin: si aspettava maggiore impiego a Parma?
“È un ottimo giocatore. È entrato in un gruppo che ha fatto molto bene. Tutti si aspettano di più... ma il Parma è la squadra rivelazione, è stato bravo il direttore Faggiano”.

Commenti

Rocco Pagano, colui che fece tremare perfino Paolo Maldini
Le ultime in vista di Pescara-Perugia