Prima squadra

Matri non è più solo un sogno

Lunedì giornata chiave

07.02.2020 00:46

Aessandro Matri da sogno a obiettivo. Lunedì può essere la giornata chiave per capire se la forte punta può vestirsi davvero di biancazzurro e l'ottimismo cresce. C'è stata infatti una sorta di apertura, che può portare a novità. La situazione è chiara: Matri preferirebbe restare in A, ma le possibilità si stanno assottigliando. Parma e Spal hanno qualche problema in avanti ma non ancora hanno formulato offerte concrete e Pescara al momento è l'unica squadra di alto rango in B che è sul giocatore, che scarta ipotesi cadette con semplici ambizioni salvezza (vedi Livorno). Lunedì insomma, post gara di Chiavari e turno di A, si potrebbe avere l'accelerazione, dato anche il fatto che il giocatore non avrebbe più come necessità il trovare una squadra vicino a Milano, come vi abbiamo già spiegato. L'ipotesi potrebbe essere quella di un contratto di 18 mesi con ingaggio spalmato. Resta in standby Bojinov, ora alternativa a Matri. I contatti non si sono interrotti ma potremmo definirli al momento congelati. Il bulgaro, comunque, sposerebbe il progetto biancazzurro

 

HA COLLABORATO MATTEO SBORGIA 

Commenti

Il Pescara in Canada: prima tappa di avvicinamento
Verso Entella-Pescara: precedenti e focus avversario