Settore giovanile

Primavera: il Pescara manda KO la Juventus! (3-1)

Al Poggio degli Ulivi partitissima del maggiore campionato baby

18.10.2019 14:44

Che Pescara! La Juventus cade al Poggio degli Ulivi per 3-1 e viene staccata in classifica. I biancazzurri di Legrottaglie vincono in rimonta e toccano quota 6 in graduatoria, lasciando a 3 punti i bianconeri che ora hanno 4 ko consecutivi sul groppone. 

PRIMO TEMPO -  Pronti via e la Juventus passa in vantaggio e lo fa dagli 11 metri: azione personale di Tongya che viene steso in area di rigore, per l'arbitro Maria Marotta ci sono gli estremi per l'assegnazione della massima punizione che Stoppa realizza (7'). Sembra l'inizio del monologo bianconero ed è invece il Pescara ad uscire fuori e a ribaltare la situazione. Celli - prestato dalla rpima squadra - fornisce solidità alla difesa ma è in avanti che si punge: Pavone e Bocic sono quasi imprendibili e Masella, con la complicità di Israel, pareggia i conti al 35'. Di 6 minuti più tardi il soprasso pescarese: Bocic supera Vlasenko e serve in area di rigore Pavone che anticipa Francofonte e batte Israel da distanza ravvicinata, mandando le squadre al riposo sul punteggio di 2-1.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa la Juventus alza inevitabilmente la pressione e si ha il via alla girandola dei cambi. Premono forte i bianconeri, che hanno anche ghiotte occasioni in avvio e colpiscono un legno con Gerbi, ma pagano dazio a tanti errori, che comunque non mancano anche in casa Pescara. La gara è vibrante, ma non di eccelso tasso tecnico. I biancazzurri, oggi in giallo, sono comunque sguscianti nelle ripartenze al cospetto di una Vecchia Signora che palesa più di una lacuna in fase di non possesso. Al minuto 86 arriva il tris Pescara: Dragusin e Francofonte bucano l'intervento su punizione dalla trequarti e Diambò non perdona firmando il gol per il finale 3a1

Commenti

Il bomber che verrà: la storia di Gennaro Borrelli
VIDEO - Le immagini di #PescaraJuventus 3-1