Settore giovanile

Settore giovanile, la Primavera è un carro armato

Tris dei ragazzi di Zauri a Benevento. Cade in casa l'U17

17.02.2019 21:00

A CURA DI DANIELE BERARDI

Continua la marcia inarrestabile della Primavera di Luciano Zauri, che rifila tre reti a domicilio al Benevento e si piazza al secondo posto alle spalle dell'Ascoli (vittorioso nel big match di giornata con la Lazio). Decidono le reti di Muniz, Pierpaoli e del solito Borrelli. Nel prossimo turno i biancazzurri affronteranno il Frosinone tra le mura amiche. 

BENEVENTO: Carriero, Onda, Rillo, Nembot, Pastina, De Caro, Peluso (Rimoli 16′ 2°T), Cuccurullo (Mirante 30′ 2°T), Di Serio (Dublino 1′ 2°T), Mancino (Santarpia 21′ 2°T), Sanogo (De Siena 27′ 2°T). A disposizione: Andrei, De Siena, Pinto, Rimoli, Dublino, Santarpia, Fall, Mirante, Di Ronza, De Luca, Guerra. Allenatore: Bovienzo

PESCARA: Sorrentino, Scalera, Zugaro, Cipolletti, Camilleri (Palmucci 25′ 2°T), D’Angelo, Mercado (Tringali 1′ 2°T), Pierpaoli, Borrelli (Sarr 45′ 2°T), Pavone (Martella 45′ 2°T), Muniz (Afri 35′ 2°T). A disposizione: Badioli, Martella, Paolilli, Cribari, Palmucci, Tringali, Afri, Palladini, Sarr, Pucihar, Sall, Masella. Allenatore: Zauri

Direzione di gara: Cudini Cristian di Fermo, I° assistente Gregorio Dario di Bari, II° assistente Palermo Domenico di Bari.

MARCATORI: Mancino 19′ 1°T (BEN), Muniz 46′ 1°T (PES), Pierpaoli 10′ 2°T (PES), Borrelli 21′ 2°T (PES).

AMMONITI: Pastina 24′ 1°T (BEN).

ESPULSI: Pastina 19′ 2°T (BEN).

 

Nell'altra sfida di giornata, i ragazzi dell'U17 di Enrico Battisti cadono tra le mura amiche contro il Crotone. I biancazzurri la sbloccano dopo neanche cinque giri di lancette grazie alla rete di Chiaccia. Poi subiscono la rimonta dei pitagorici, griffata dalle reti di Maesano e Calvanico. Delfini attualmente ai piedi della zona playoff con 24 punti, al pari di Frosinone e Palermo. Di seguito il tabellino della gara. 

PESCARA: Galante, Ciafardini, Quacquarelli (Mancini 12′ 2°T), Kuqi, Chiacchia, Longobardi, Chiarella (Di Stefano 30′ 2°T), De Marzo (Caliò 30′ 2°T), Kirilov (Cerri 12′ 2°T), Blasioli, Agbonifo (Tamborriello 1′ 2°T). A disposizione: Gallo, Mancini, Di Giacinto, Chiulli, Straccio, Di Stefano, Caliò, Tamborriello, Cerri. Allenatore: Battisti

CROTONE: D’Alterio, Nicotera, Miruku, Casacchia, Amerise (Brescia 14′ 2°T), Yakubiv, Vrenna (Trotta 1′ 2°T), Manglavit, Maesano (Calvanico 32′ 2°T), Markovic (Strancia 1′ 2°T), Cataldi (Le Rose 35′ 2°T). A disposizione: Sorrentino, Casacchia, Calvanico, Strancia, Brescia, Le Rose, Trotta. Allenatore: Corrado

Direzione di gara: Piastarelli Simone di Chieti, I° assistente Ricci Nico di Chieti, II° assistente Monticelli Angelo di Teramo.

MARCATORI: Chiacchia 4′ 1°T (PES), Maesano 9′ 2°T (CRO), Calvanico 17′ 2°T (CRO).

AMMONITI: Yakubiv 38′ 1°T (CRO), Quacquarelli 9′ 2°T (PES).

Commenti

Quando Bepi Pillon allenava Max Allegri a Padova
Botta e risposta Ganci-Sansovini in D. E Pescara applaude