B Zona

L'ex Maniero e Braglia sfidano il Pescara di Pillon - I precedenti della gara

Cosenza si sfideranno i tecnici più anziani della B: Braglia (63 anni) e Pillon (62)

29.10.2018 08:57

A CURA DI CLAUDIO ROSA - 

Prima o poi doveva arrivare questo momento. Il Pescara di Bepi Pillon perde la sua prima partita in campionato, cadendo sotto i colpi di un Cittadella che ha sicuramente meritato i tre punti per quello che si è visto in campo. Ora però, bisogna assolutamente ripartire, cercando il colpo grosso nella trasferta a Cosenza.

COSENZA, CHE BEFFA A BRESCIA

“Mi girano le scatole! L’unico errore ci è costato la partita ed il calcio, si sa, è fatto di episodi. L’importante comunque è che la squadra si sia espressa bene”. È visibilmente arrabbiato Braglia, mister dei lupi, che nel post gara della sfida col Brescia prova ad analizzare una partita giocata alla pari contro una grande squadra e persa per un errore del proprio portare, al quale comunque non vuole addossare colpe: “Saracco fino a pochi minuti prima aveva dato anche sicurezza in un paio di circostanze, poi sbagliare può capitare a tutti”.

Eppure l’allenatore toscano non ha tutti i torti, perché la propria squadra non ha giocato affatto un brutto calcio, proponendo e creando, vedendosi annullare anche un gol che avrebbe potuto cambiare le sorti dell’incontro con le rondinelle. La nota più positiva è il modulo, quel 4312 che ha imbottigliato il Brescia, dando quasi la sensazione che fosse il Cosenza ad andare più vicino alla rete. Ed invece è arrivata la beffa, con quell’uscita di Saracco che ha tolto ogni possibilità di far punti in un campo di prestigio come quello del Rigamonti. Sarebbero stati punti importantissimi per i calabri che ovviamente, da neopromossa, ragionano soltanto per arrivare alla zona salvezza, obiettivo dichiarato di questa stagione. Certo, la vittoria, unica di questo inizio di campionato, ottenuta col Foggia aiuta i ragazzi di Braglia, ma un successo contro la capolista cambierebbe sicuramente l’annata dei lupi. A guidare l’attacco, martedì, ci sarà con ogni probabilità Riccardo Maniero, uno che a Pescara di gol importanti ne ha fatti. Per il ritorno all’Adriatico bisognerà pazientare ancora qualche mese, ma poco importa. Che possa essere lui l’uomo della svolta per questo Cosenza?

COSENZA – PESCARA, I PRECEDENTI IN CALABRIA

Sono ben 23 i precedenti tra queste due formazioni, col primo che risale al lontano 1947: match terminato 0-0, con i padroni di casa che trovarono però il primo successo già l’anno seguente, grazie ad una doppietta di Ragona. Passano 11 anni e le squadre si ritrovano nuovamente, questa volta in Serie C: dopo un altro pareggio a reti bianche, la sfida caratterizza gli anni 60, con il Cosenza che nella maggior parte dei casi fa la voce grossa. Per trovare la prima vittoria biancazzurra bisogna attendere la stagione 1969/70 quando, sul neutro di Castrovillari, è Cicogna a regalare il successo al Pescara. La replica dei calabri non si fa attendere, e già nelle due stagioni successive non lascia neanche le briciole agli ospiti, usciti perdenti dall’incontro in entrambe le circostanze (2-1 / 3-0). A causa di destini differenti, la partita tornò ad essere soltanto negli anni 90 un appuntamento fisso della Serie B, con Pescara e Cosenza che si incrociarono per ben 8 volte prima di entrare nel nuovo secolo. La notizia però è che in nessuna di queste occasioni i padroni di casa sono riusciti a vincere, ottenendo solo sei pareggi e ben due sconfitte. Di queste, è sicuramente la seconda la più dolorosa: stagione 1998/99, i calabri arrivarono alla partita in condizioni pessime, con un solo punto nelle ultime sei gare. Nei 90 minuti è un massacro, con i biancazzurri vittoriosi per ben 5 reti ad 1. Una sconfitta che costò carissimo a Sonzogni, esonerato al termine del match. L’ultima sfida in ordine cronologico vede però trionfare nuovamente il Cosenza, in Lega Pro, vittorioso per 2-1 contro un Pescara promosso in B al termine della stagione.

Cosenza – Pescara, il dettaglio dei precedenti in Calabria

1946/47 Serie B Cosenza – Pescara 0-0

1947/48 Serie B Cosenza – Pescara 2-0

1959/59 Serie C Cosenza – Pescara 0-0

1960/61 Serie C Cosenza – Pescara 1-0

1964/65 Serie C Cosenza – Pescara 2-0

1965/66 Serie C Cosenza – Pescara 2-1

1966/67 Serie C Cosenza – Pescara 1-0

1967/68 Serie C Cosenza – Pescara 1-1

1969/70 Serie C Cosenza – Pescara 0-1

1970/71 Serie C Cosenza – Pescara 2-1

1971/72 Serie C Cosenza – Pescara 3-0

1981/82 Serie B Cosenza – Pescara 1-0

1989/90 Serie B Cosenza – Pescara 2-0

1990/91 Serie B Cosenza – Pescara 1-1

1991/92 Serie B Cosenza – Pescara 1-1

1993/94 Serie B Cosenza – Pescara 0-2

1994/95 Serie B Cosenza – Pescara 1-1

1995/96 Serie B Cosenza – Pescara 0-0

1996/97 Serie B Cosenza – Pescara 1-1

1998/99 Serie B Cosenza – Pescara 1-5

1999/00 Serie B Cosenza – Pescara 1-1

2000/01 Serie B Cosenza – Pescara 1-0

2009/10 Lega Pro Cosenza – Pescara 2-1

 

Commenti

Mercato: derby di Milano (e non solo) per Machin
Truffe su internet, 3 persone arrestate