B Zona

Cannarsa racconta l'Allegri pescarese: "Un simbolo"

Tuttojuve.com ha intervistato il suo ex compagno ai tempi di Pescara

18.05.2019 00:53

Le giornate di Allegri. E' l'ex giocatore biancazzurro a calamitare l'interesse del calcio italiano. Tuttojuve.com ha intervistato il suo ex compagno ai tempi di Pescara, Juriy Cannarsa

Che ricordi hai dell'Allegri calciatore a Pescara?
"E' stato un uomo simbolo. Protagonista in A con Galeone, ma anche con me in Serie B nella squadra di De Canio. Fu un anno molto bello per me, ho fatto 31 partite da titolare.  Max era un ragazzo molto brillante fuori dal campo, mentre in campo era un leader positivo. Dava consigli anche fuori dal campo. Io ero più giovane e lui da veterano mi ha dato una grande mano, è stato molto utile averlo vicino. Il carattere che ha ora, lo aveva anche da giocatore, era uno molto concreto calcisticamente parlando. Il suo calcio è molto simile a come è lui".

A Livorno lo incroci qualche volta?
"Ci si incontra in modo casuale in estate, lui ha una vita molto riservata, anche se molto socievole. E' rimasto umile".

Commenti

L'epopea del Pescara di Galeone diventa un...best seller
Pescara, asse sempre più solido (e stretto) con il Pineto