B Zona

SERIE B, I VERDETTI ASPETTANDO IL CASO PALERMO

Cosa accadrà lunedì?

11.05.2019 19:37

Aspettando lunedì il consiglio di Lega e l'esito della vicenda del Palermo, ecco i verdetti nel campioanto cadetto. 

Lecce in Serie A, Foggia in Serie C, Venezia-Salernitana ai playout e Pescara, Verona, Spezia e Cittadella oltre a Benevento  e Palermo ai playoff: sono questi i verdetti dell’ultima giornata del campionato di Serie B. Grande festa in Salento con i ragazzi di Fabio Liverani che sconfiggono lo Spezia per 2-1 e tornano in Serie A dopo otto anni. I pugliesi concludono una cavalcata straordinaria e lo fanno con un Via Del Mare stracolmo di passione: oltre 30 mila spettatori che trascinano Mancosu e compagni alla vittoria. Al 9′ e’ Petriccione a far esplodere di gioia i tifosi salentini, un gol che mette in discesa il discorso Serie A, al 27′ arriva anche il raddoppio di La Mantia. Nel secondo tempo gli ospiti ci provano, riaprono la partita con Capradossi ma nulla puo’ impedire la festa. Un risultato che costringe il Palermo a giocare i playoff. I ragazzi di Delio Rossi non vanno oltre il 2-2 casalingo con il Cittadella e chiudono a tre punti dal Lecce, a segno Nestorovski e Trajkowski mentre gli ospiti rispondono con Diaw e Adorni.
Giornata nefasta per il Foggia: i pugliesi perdono per 2-1 a Verona e complice l’incredibile rimonta del Venezia a Carpi sono protagonisti di una retrocessione dolorosa e inaspettata. Lo spareggio playout invece lo giocheranno proprio il Venezia e Salernitana: i ragazzi di Serse Cosmi rimontano una partita pazzesca a Carpi sotto 2-0 grazie all’incredibile tripletta di Zigoni (64′, 89′, 92′ i minuti dei gol) e si giocheranno la permanenza in categoria con la Salernitana, sconfitta per 2-0 a Pescara. Si salva invece il Livorno che pareggia in casa di un Padova gia’ retrocesso, un 1-1 che consente ai toscani di chiudere a quota 39, uno in piu’ di Venezia e Salernitana. Per quel che concerne i playoff: al quinto posto chiude il Pescara a 55, sesto il Verona a 52, settimo lo Spezia a 51 mentre il Cittadella e’ ottavo sempre a quota 51 punti. Inutile la vittoria del Perugia sulla Cremonese per 3-1: sia la squadra allenata da Nesta che quella di Rastelli sono fuori dai playoff.

Nelle altre partite il Crotone batte nettamente l’Ascoli per 3-0 mentre il Brescia, gia’ promosso in Serie A, cade in casa contro il Benevento per 2-3 in una partita rocambolesca. Gli ospiti chiudono al quarto posto e si lanciano prepotentemente in vista dei playoff.

Commenti

Quando Pescara era una festa
Pescara-Salernitana 2-0, le pagelle dei biancazzurri