B Zona

Cresce l'attesa per Pescara-Ascoli. Attesi oltre 1.500 tifosi ospiti

Da Ascoli: "I tifosi bianconeri si stanno organizzando per invadere stadio 'Adriatico"

16.11.2018 15:40

"Pescara-Ascoli, tifosi bianconeri si stanno organizzando per invadere stadio 'Adriatico": cresce nella città picena l'attesa per la partitissima di domenica 25, come si evince dal titolo proposto dai colleghi ascolani di PicenoTime. La tifoseria bianconera dovrebbe avere a disposizione l'intera Curva Sud e non solo lo spicchio canonico riservato alle tifoserie ospiti (l'organismo preposto dovrebbe ufficializzare a breve la decisione, il club marchigiano ha fatto richiesta in tal senso ci risulta).

Ecco quanto da PicenoTime è stato evidenziato in un articolo freschissimo di pubblicazione:

"C'è grande fermento tra i tifosi dell'Ascoli in vista del prossimo match di campionato in programma Domenica 25 Novembre allo stadio "Adriatico-Cornacchia" di Pescara.

Saranno in vendita dalle ore 16 di Lunedì 19 Novembre i biglietti per assistere al match valevole per il tredicesimo turno di Serie B, con circa 1700 posti a disposizione dei sostenitori del Picchio nel settore Curva Sud (salvo diverse indicazioni dell'Osservatorio sulle Manifestazioni Sportive). Il GOS di Pescara, per consentire a tutti i tifosi dell'Ascoli di poter parcheggiare i propri mezzi nell’area preposta, consiglia di privilegiare l’utilizzo di pullman e mini van per raggiungere la città abruzzese minimizzando l’uso di autovetture private. 

Il club bianconero "Veterani 74", dopo aver riempito già da giorni un primo pullman, sta allestendo un secondo pullman per la trasferta di Pescara. 

Il gruppo Facebook di sostenitori bianconeri "Tifi l'Ascoli se..." ha allestito un pullman doppio da 80 posti per la gara di Pescara. Mancano solamente una quindicima di posti per riempirlo, per informazioni e/o prenotazioni contattare in privato gli amministratori del gruppo 

Anche il club "Regio V" sta organizzando due pulmini per il match in programma allo stadio "Adriatico"

Commenti

Un giovane biancazzurro in prestito continua ad incantare
Serie B: dal Consiglio di Stato di questa mattina la decisione definitiva