Prima squadra

Sebastiani: "Preso gol da polli, ma la classifica resta bella"

"Una punta in arrivo? Se esce qualcuno"

02.12.2018 23:12

Tanto ramamrico ma nessun dramma. Il ko di Perugia pesa, ma il presidente Daniele Sebastiani commenta con serenità a Rete8 dagli spogliatoi del Curi la gara: "Non siamo in calo, non abbiamo preso tutti questi rischi. Il secondo gol ce lo siamo fatti da soli, con una palla nostra che abbiamo regalato con poca attenzione per il corner. Potevamo portare a casa almeno un punto, la partita ha detto questo e non mi sembra che il Perugia abbia dominato.  Certe volte dobbiamo gestire, se ti allunghi un po' dai campo agli avversari e rischi le imbucate. Abbiamo preso gol da polli. Melegoni? Ha dimostrato di essere molto bravo. L'esultanza di Verre? Devono esultare, è gusto che lo abbia fatto. Stiamo facendo un buon campionato, adesso testa subito al Carpi contro una squadra reduce da una sconfitta in casa e che non mollerà nulla. Noi dobbiamo riprendere la nostra corsa. Credo che la classifica è bellissima se dopo quattordici partite siamo lassù. Mercato? Dobbiamo pensare a queste ultime partite prima del giro di boa. I primi acquisti sono Capone, che è uno dei '99 più forti in Italia, Kanoutè e Campagnaro che farebbero la fortuna di molte squadre in B. Una punta in arrivo? Se esce qualcuno". 

Commenti

Un terzino per Pillon: i nomi in lista
Pillon: "Meritavamo di pareggiare. Gli episodi ultimamente ci girano male"