Prima squadra

Tutti pazzi per Gravillon

Sebastiani ne ha parlato in radio

17.11.2018 00:09

Il calcio italiano (e non solo) hanno scoperto Andrew Gravillon, 14 presenze stagionali (12 in campionato, 2 in Tim Cup) e 2 reti (al Foggia e al Lecce). Le sue prestazioni doc non stanno passando di certo inosservate e il giocatore piace a molti club. 

A“Un Calcio Alla Radio”, trasmissione sulle frequenze di Radio CRC Targato Italia ,è intervenuto Daniele Sebastiani, presidente del Pescara: "Se ho parlato con De Laurentiis di Gravillon? Non ho mai parlato con De Laurentiis. Il presidente, però, sa che per lui le porte sono sempre aperte. Devo dire che questo ragazzo è attenzionato non solo in Italia e mi dispiacerebbe se lasciasse l’Italia anche lui perché è davvero forte. Abbiamo osservatori dall’estero ogni settimana per lui. Se facciamo sempre scappare fuori dai confini quelli più bravi, qualche possibilità la perdiamo. Già nel finale dell’anno scorso aveva fatto vedere qualcosa di buono, quest’anno sta facendo bene, anche aiutato da Campagnaro, che se non avesse avuto qualche problema fisico sarebbe un grande protagonista in qualche club di serie A. Pescara brava nei giovani? Lavoriamo bene nello scouting. Non è mai capitato di avere tanti giovani nel giro delle nazionali. Abbiamo giovani di grandissimo livello. Stiamo lavorando molto bene nel settore giovanile e per lavorare con i giovani devi cercare in giro per il mondo i giocatori. Non dimentichiamo che noi abbiamo ceduto un certo Torreira che oggi è protagonista con l’Arsenal. Devo dare merito anche ad Oddo di avergli dato fiducia, nonostante qualache prestazione sottotono".

Commenti

L’ombra della Vecchia Signora si allunga sul Delfino
Serie B: dal Consiglio di Stato di questa mattina la decisione definitiva