Settore giovanile

Settore giovanile, due pareggi e una sconfitta per i biancazzurri

Il bilancio non sorride dopo la tripla sfida contro il Frosinone

16.09.2018 19:44

 

 

A CURA DI DANIELE BERARDI

Continua a farsi attendere la prima vittoria in casa Pescara. Nessuna delle tre rappresentative, impegnate oggi contro i ciociari, è riuscita ad ottenere il bottino pieno. Seconda sconfitta consecutiva per l'U15 di Luca D'Ulisse, che cede per tre a zero nell'esordio davanti al pubblico amico. Decide una doppietta di Selvini e la rete di Ferrieri. Secondo KO di fila con zero reti segnate all'attivo. Nel prossimo turno il Delfino avrà urgente bisogno di riscatto.

 

PESCARA: Gallo, Savarese (De Stefanis 33′ 2°T), Rossi, Straccio, Scipione, Campestre (Colazzilli 13′ 2°T), Primavera (Scipioni 1′ 2°T), D’Innocenzo (Bomba 24′ 2°T), Di Meo (Patanè 24′ 2°T), Rossi (Marchegiani 13′ 2°T), Paletta (Rega 1′ 2°T). A disposizione: Marino, Postiglione, De Stefanis, Marchegiani, Colazzilli, Scipioni, Rega, Patanè, Bomba. Allenatore: D’Ulisse.

FROSINONE: Zizzania (Ramieri 22′ 2°T), Rosati (Demichelis 22′ 2°T), Cialone (Liburdi 35′ 2°T), Caravillani, D’Antoni, Maura, Navarra (Orlandi 19′ 2°T), Recchiuti (Bianchi 22′ 2°T), Selvini, Cangianiello, Ferrieri. A disposizione: D’Arpino, Egidi, Demichelis, Liburdi, Bianchi, Orlandi, Ramieri. Allenatore: Galluzzo.

Direzione di gara: Bologna Benedetta della sezione di Teramo, I° assistente Di Carlantonio Giada della sezione di Teramo, II° assistente De Martino Grazia Pia della sezione di Vasto.

MARCATORI: Selvini 15′ 1°T, 20′ 1°T (FRO), Ferrieri 22′ 1°T (FRO).

AMMONITI: Caravillani 14′ 1°T (FRO).

Pareggio amaro, invece, per l'U16 di mister Mancini, che nell'esordio casalingo stagionale riesce a passare in vantaggio con Cerri. Ma la rete di Piaentini, dopo quattro minuti, ristabilisce la parità. Di seguito il tabellino della partita:

PESCARA: Lucatelli, Del Greco, Palmaricciotti (Cozzi 36′ 1°T), Cisbani, Palmentieri, Sgura, Rossi (Canale 16′ 2°T), Longobardi, Cerri (Salvatore 1′ 2°T), Cavaliere, Stampella (La Torre 1′ 2°T). A disposizione: Mattia, Napoleone, Cozzi, Salvatore, La Torre, Dagasso, Canale, Colarelli. Allenatore: Mancini Felice

FROSINONE: Vilardi, Potenziani, Di Leo (De Blasio 28′ 2°T), Fragiotti (Schiavella 13′ 2°T), Bracaglia, Palumbo, Di Monaco (Mattarelli 19′ 2°T), De Iulis (Maestrelli 28′ 2°T), Piacentini, D’Agostino, Di Palma (D’Orsaneo 19′ 2°T). A disposizione: Vernacchio, De Blasio, Maestrelli, Schiavella, Mattarelli, Virillo, D’Orsaneo. Allenatore: Di Michele David.

Direzione di gara: Ursini Cristiano della sezione di Pescara, I° assistente Di Rocco Giulia della sezione di Pescara, II° assistente Giammarino Edoardo della sezione di Pescara.

MARCATORI: Cerri 23′ 1°T (PES), Piacentini 27′ 1°T (FRO).

AMMONITI: Bracaglia 12′ 2°T (FRO), La Torre 24′ 2°T (PES).

Colleziona soltanto un pareggio anche l'U17 di Enrico Battisti. Un rocambolesco 2-2 griffato Moscianese e Napoletano per i biancazzurri. Tutte le reti sono state messe a segno nella seconda frazione, col pareggio abruzzese agguantato praticamente a tempo scaduto.

FROSINONE: Salvati, Perlingieri, Nigro, Rimedio (Santi 42′ 2°T), Giordani (Gabriele 38′ 2°T), Mattei, Coccia, Selvini, Morelli, Luciani, Ricci (Rodio 31′ 2°T). A disposizione: Renzi, Macri, Gabriele, Bertollini, Santi, Di Bono, Rodio. Allenatore: Marsella Luigi.

PESCARA: Pelusi, Ciafardini, Quacquarelli, Blasioli, Chiacchia, Moscianese (Nardi 1′ 2°T), Chiarella, Agbonifo (Napoletano 15′ 2°T), Zinno, Masella, Mandolesi. A disposizione: Galante, Consorte, Nardi, Chiulli, Di Giacinto, Napoletano. Allenatore: Battisti Enrico.

Direzione di gara: De Giovanni Nicola della sezione di Caserta, I° assistente Martino Giovanni della sezione di Cassino, II° assistente Gega Fatjon della sezione di Frosinone.

MARCATORI: Selvini 2′ 2°T (FRO), Ricci 10′ 2°T (FRO), Moscianese 11′ 2°T (PES), Napoletano 47′ 2°T (PES).

AMMONITI: Giordani 36′ 1°T (FRO), Morelli 36′ 2°T (FRO).


 


 

 

Commenti

Un Montesilvano super competitivo punta al Grande Slam!
Eccellenza Abruzzo: chi piange e chi ride