Settore giovanile

Settore giovanile, la Primavera cade all'esordio

Vittorie convincenti per U17 e U15. Solo un pari per l'U16

23.09.2018 21:38

A CURA DI DANIELE BERARDI

Si chiude il week-end dei campionati giovanili del Delfino, iniziato con la sconfitta patita dalla Primavera di mister Zauri sul campo della Lazio. Prestazione comunque da non buttare per il Pescara, capace di trovare la rete del vantaggio dopo appena nove minuti con Borrelli. Ma dopo il lampo iniziale, ci pensano Rezzi e Scaffidi a ribaltare la contesa per i biancocelesti.

LAZIO: Alia, De Angelis (Kalaj 26′ 2°T), Petricca, Bianchi, Armini, Soares, Falbo (Shoti 26′ 2°T), Czyz, Capanni, Rezzi (Scaffidi 20′ 2°T), Mohamed.

A disposizione: Marocco, Kalaj, Francucci, Arapi, Shoti, Cerbara, Cesaroni, Scaffidi.

Allenatore: Bonacina Walter

PESCARA: Scuccimarra, Gifford (Sarr 29′ 2°T), Martella, D’Angelo, Palmucci (Ciafardini 29′ 2°T), Marafini, Sall (Tringali 9′ 2°T), Pierpaoli, Borrelli, Pavone (Muniz 20′ 2°T), Faggioli (Palladini 20′ 2°T).

A disposizione: D’Ilario, Cipolletti, Cribari, Ciafardini, Muniz, Tringali, Palladini, Pucihar, Sarr.

Allenatore: Zauri Luciano

Direzione di gara: Di Cairano Michele della sezione di Ariano Irpino, I° assistente Piedipalumbo Antonio della sezione di Castellamare di Stabia, II° assistente Festa Fabio Mattia della sezione di Avellino.

MARCATORI: Borrelli 17′ 1°T (PES), Rezzi 34′ 1°T (LAZ), Scaffidi 25′ 2°T .

AMMONITI: De Angelis 9′ 2°T (LAZ), Falbo 21′ 2°T.

 

Vittoria e tre punti, invece, per i ragazzi di Enrico Battisti, che si portano a casa l'intera posta in palio nel match interno contro il Benevento. Una gara emozionante e in bilico fino all'ultimo. Decidono le reti di Mandolesi, Napoletano, Chiarella e De Marzo per i biancazzurri. Di seguito il tabellino della gara.

PESCARA: Pelusi, Ciafardini, Quacquarelli, Blasioli, Chiacchia, Nardi (Barbarossa 1′ 2°T), Chiarella (Di Stefano 34′ 2°T), Tamborriello (Napoletano 9′ 2°T), Zinno (Agbonifo 34′ 2°T), Masella (De Marzo 13′ 2°T), Mandolesi (Kirilov 1′ 2°T).

A disposizione: Galante, Consorte, Barbarossa, Chiulli, De Marzo, Napoletano, Agbonifo, Di Stefano, Kirilov.

Allenatore: Battisti Enrico.

BENEVENTO: Savarese, Menichino, Solimeno (Andreozzi 6′ 2°T), Maresca, Montanino, Ciaravolo, Percope (Delle Curti 6′ 2°T), De Rosa, Ferraro, Alfieri (Romanelli 13′ 2°T), Esposito.

A disposizione: Romano, Bocchetti, Vitale, Andreozzi, Delle Curti, Romanelli, Calzolaio.

Allenatore: Romaniello.

Direzione di gara: Di Cicco della sezione di Lanciano, I° assistente Salvati della sezione di Sulmona, II° assistente Di Santo della sezione di Sulmona.

MARCATORI: Mandolesi 1′ 1°T (PES), Ferraro 14′ 1°T, 26′ 2°T (BEN), Napoletano 16′ 2°T (PES), Chiarella 18′ 2°T (PES), De Marzo 21′ 2°T (PES), De Rosa 43′ 2°T (BEN).

AMMONITI: Ferraro 17′ 1°T (BEN), Masella 26′ 1°T (PES), De Rosa 27′ 1°T (BEN), Montanino 19′ 2°T (BEN), Chiacchia 40′ 2°T (PES), Di Stefano 46′ 2°T (PES).

 

Pari pirotecnico nella prima delle due sfide di giornata al Foggia, ad opera dei ragazzi di mister Felice Mancini. Cerri e Stampella illudono il Pescara nella prima frazione, confezionando addirittura un doppio vantaggio. Mininno e De Maria provvedono a riportare la situazione in equilibrio nella ripresa. Un punto e tanti rimpianti per i giovani delfini.

FOGGIA: Vitariello, Colucci, Tipaldi (De Laurentis 23′ 2°T), Guacci, Botticelli, Secondo (Conversano 23′ 2°T), Mininno (Rutigliano 23′ 2°T), Antro, De Maria (Macrì 27′ 2°T), Borgia (Miccoli 15′ 2°T), Gennarelli (Nazaro 15′ 2°T).

A disposizione: Ciullo, Conte, Conversano, De Laurentiis, Nazaro, Rutigliano, Totaro, Macrì, Miccoli.

PESCARA: Locatelli, Rossi (Salvatore 23′ 2°T), Cozzi, Cisbani, Palmentieri, D’Innocenzo, Longobardi, Cavaliere, Cerri (Colarelli 12′ 2°T), Caliò (La Torre 23′ 2°T), Stampella (Napoleone 38′ 2°T).

A disposizione: Feragalli, Napoleone, D’Ilario, Colarelli, Salvatore, La Torre.

Allenatore: Mancini Felice

Direzione di gara: Capriulo della sezione di Molfetta, I° assistente Giordano della sezione di Molfetta, II° assistente Calabrese della sezione di Bari.

MARCATORI: Cerri 26′ 1°T (PES), Stampella 34′ 1°T (PES), Mininno 4′ 2°T (FOG), De Maria 21′ 2°T (FOG).

AMMONITI: Botticelli (FOG), Rutigliano (FOG), Longobardi (PES), Cerri (PES), La Torre (PES).


Vittoria e primi tre punti per la formazione U15 di Luca D'Ulisse nell'ostica trasferta in terra pugliese. Decidono Rossi, Di Meo e Stracio già nella prima frazione. Ecco il tabellino della sfida contro il Foggia.

FOGGIA: Piserchia, Padalino, Albanese, Bonabitacola, Giordano, Rotoli (Amoruso 27′ 2°T), Anzano (Li Bergolis 33′ 2°T), Convertino, Malva, Pellegrino, Patruno (Mancini 27′ 2°T).A disposizione: Palladino, Mancini, Amoruso, Casano, Inverso, Li Bergolis.

PESCARA: Gallo (Marino 27′ 2°T), Savarese, Colazzilli (Rossi G. 27′ 2°T), Straccio, Postiglione (Dagasso 34′ 2°T), Scipione (Marchegiani 12′ 2°T), Scipioni, Canal (Campestre 34′ 2°T), Di Meo (Patanè 12′ 2°T), Rossi R., Primavera (Bomba 27′ 2°T).

A disposizione: Marino, Marchegiani, Rossi G., Campestre, Dagasso, Patanè, Bomba

Allenatore: D’Ulisse.

Direzione di gara: Defazio della sezione di Barletta, I° assistente Delvecchio della sezione di Barletta, II° assistente Pedico della sezione di Barletta.

MARCATORI: Rossi R. 13′ 1°T (PES), Di Meo 22′ 1°T (PES), Straccio 31′ 1°T (PES).


 


 

Commenti

Codice di condotta della Società: approvato il Sistema di Gradimento
Ballerini è il Re del Matteotti: "Non dimenticherò mai questo weekend"