Prima squadra

In C crescono i rinforzi futuri del Pescara

Monitorati in particolare i progressi di Vitturini, Ventola e Bunino

16.11.2018 00:10

Tra i tanti ragazzi di proprietà Pescara in giro per l'Italia e le categorie inferiori in due potrebbero tornare alla base a giugno per restarci. Si tratta di Vitturini e Bunino, che in questo avvio di campionato si stanno mettendo in evidenza. Il terzino in quel di Fano,  con tanti biancazzurri come compagni e con l'ex Epifani come tecnico, è monitorato con grande interesse: esterno destro che si disimpegna anche come centrale, ha appena 21 anni e rappresenta un capitale tecnico ed economico del club e su di lui si punta tanto. In caso di approdo del Delfino in A ci sarebbe a giugno un nuovo prestito, questa volta in B, ma se i biancazzurri non dovessero centrare il salto di categoria Vitturini tornerà alla base per restarci. Stesso discorso per Bunino, che nel campionato balbettante della Juventus Under 23 in C è tra i più positivi per prestazioni e continuità di rendimento. Un anno di apprendistato in categoria inferiore gli consentirà di tornare a Pescara dalla porta principale in caso di nuovo campionato in B della truppa di Pillon. Lo stesso tecnico pescarese ha sempre speso parole importanti per lui e senza la Serie A avrebbe modo di giocarsi di nuovo le sue chance in riva all'Adriatico. D'altro canto è raro trovare un classe '96 che vanta già numeose esperienze in B e C. E poi? Tra i tanti c'è Ventola, jolly che tornerà sicuramente utile. Si vedrà

Commenti

Anche il Napoli su Gravillon. Parla l'agente del giocatore
Operazione Nas nel Pescarese su produttore di arrosticini